Scommesse sportive o investimenti? Scopri le differenze

Di , scritto il 28 Maggio 2020
scommesse sportive

Scommesse sportive

Le scommesse sportive fanno ormai parte non solo della nostra vita, ma anche della nostra cultura. Come è noto, l’Italia è un paese composto da 60 milioni di pseudo-allenatori, che spesso si trovano a dire la loro sulle tematiche calcistiche e sulla propria squadra del cuore.

Certo, c’è chi si sofferma a dare un suo parere e chi invece lo fa attraverso le scommesse sportive. Le scommesse sportive possono essere un semplice passatempo se vissuto nel modo corretto, ma nei casi peggiori sfociano nella patologia. In questi casi estremi, si parla appunto di gioco d’azzardo. Con l’avanzare della tecnologia e l’utilizzo sempre più frequente dei dispositivi elettronici, le scommesse sportive hanno assunto anche una terza tipologia.

Le scommesse sportive intese come forma di investimento vero e proprio. In parallelo a questo concetto, ha preso sempre più forma anche il concetto di scommesse online.

Scommesse online

Qualche anno fa, parlare di scommesse online non era assolutamente espressione di uso comune. Sia perché mancavano ancora le piattaforme tecnologiche, ma soprattutto perché era ancora poca la gente a poter utilizzare dispositivi di ultima generazione. Adesso invece abbiamo tutti una connessione ad Internet ed un dispositivo in grado di navigare.

Questo ci permette di accedere a qualsiasi sito vogliamo, ad esempio possiamo accedere a molti bookmaker online contemporaneamente. Ecco perché rispetto ad un po’ di anni fa, è diventato davvero possibile cominciare a pensare alle scommesse sportive come ad una forma di investimento. Partiamo da un presupposto: quando le scommesse sportive erano possibili solo fisicamente, eravamo costretti ad andare in una precisa ricevitoria, dove magari erano presenti le sole quote della Snai. In altre parole, le quote erano quelle e dovevamo farcele piacere.

Adesso invece che possibilità abbiamo?
In pochi istanti accediamo alle quote di tantissimi bookmaker, le confrontiamo e scegliamo di puntare su quella più alta. Già solo questo primo banale aspetto contiene in sé una grandissima rivoluzione: possiamo sfruttare a nostro favore la concorrenza dei bookmaker.

Quote scommesse calcio

Il concetto di quote scommesse calcio assume un significato centrale se pensiamo alle scommesse come ad una forma di investimento. Qualsiasi sia l’asset, l’obiettivo è sempre lo stesso: fare margine, anche minimo, sulla differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita. Per le scommesse sportive, intese come investimento, succede la stessa cosa. Riusciamo ad essere profittevoli solo se accediamo alle quote più elevate del mercato.

Altrimenti, siamo già perdenti in partenza. Ecco perché la tecnologia ci ha permesso questa grandissima rivoluzione ed ha permesso quindi a molta gente di fare delle scommesse il proprio lavoro.

Investire con le scommesse sportive

L’espressione investire con le scommesse sportive è vista da molti con enorme diffidenza ed il motivo è semplice. Le scommesse sportive si basano sugli sport, in particolar modo sul calcio. Quindi trattano una tematica sulla quale tutti ci sentiamo estremamente esperti. Ed è proprio questo il malinteso di base.

La gente comune non si sognerebbe mai di investire il proprio denaro in borsa, semplicemente perché non sa nulla di come funziona e quindi evita di crearsi dei guai. Ma con le scommesse è diverso, perché l’illusione è dettata dal fatto che è sufficiente essere aggiornati sulle ultime notizie sportive per poter essere vincenti. E’ inutile che te lo dica, ma il risultato è che il 98% degli scommettitori sono perdenti.

E sai perché? Perché al contrario di ciò che si pensa, per investire con le scommesse sportive non bisogna essere esperti dello specifico sport. Al contrario, bisogna solo sapere come funzionano i mercati delle quote ed avere una strategia matematica per trarre profitto.

Value bet: cosa sono e come funzionano

Lo so, può essere dura da accettare, ma non sarà la tua conoscenza sul calcio a farti fare profitto con le scommesse sportive. Vedi, i bookmaker hanno i mezzi più avanzati per stimare la probabilità degli eventi e quindi stabilire le quote da offrire ai mercati. Quasi nessuno è in grado di essere più bravo di loro.

Le uniche strategie che possono permettere di guadagnare con le scommesse sono quelle basate sulle quote di valore. In particolare, la strategia delle value bet offre una grande opportunità: quella di avere un vantaggio matematico sul bookmaker. Nel momento in cui andiamo ad investire costantemente con le value bet, ci stiamo assicurando un vantaggio matematico che ci porterà in profitto nel lungo periodo. E’ questo il modo in cui i professionisti riescono a guadagnare con le scommesse.

Investire con Professional Bettor

La strategia delle value bet è molto semplice a livello teorico: investiamo su quote più elevate rispetto a quelle che dovrebbero essere. Il problema è ovviamente sapere come fare ad individuarle e materialmente cercarle ogni giorno. Perché pensare di confrontare a mano le quote di decine di bookmaker è pura follia ovviamente.

Per fortuna c’è chi questo problema se lo è posto prima di noi ed ha creato un proprio nome accanto agli investimenti sportivi. Mi riferisco a Professional Bettor. La loro idea di scommesse sportive è lontana anni luce da pronostici, schedine e tutte queste pratiche perdenti. Per loro esistono soltanto strategie che matematicamente portano a fare profitto. Ed è proprio per questo che hanno creato una loro piattaforma automatica che scansiona costantemente tutti i mercati alla ricerca delle value bet e molto altro ancora.

Insomma, se pensate che non sia possibile investire con le scommesse sportive, già solo il loro video-corso gratuito vi farà cambiare idea.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009