Investimenti online: ecco i siti di trading più gettonati per investire oggi

Di , scritto il 28 Dicembre 2021
trading

Nell’ultimo anno in Italia c’è stato un forte aumento delle ricerche online in merito ai siti web di trading, una tendenza che ha interessato soprattutto gli investimenti in azioni e in criptovalute.

Secondo i dati di Google Trends, nel 2021 è stata rilevata una crescita considerevole di ricerche sul web per le piattaforme elettroniche di trading, con termini molto ricercati come leva finanziaria, mercato azionario e le monete digitali come Shiba Inu, Cardano e Ripple.

Tra i siti di trading uno dei più ricercati online è stato eToro, con una vera e propria impennata per le ricerche su come comprare e investire in azioni con eToro, anche grazie al programma zero commissioni di negoziazione sulla compravendita di azioni e ETF offerto dal broker. Anche le ricerche su come comprare Bitcoin su eToro sono aumentate del 550% nel 2021, a dimostrazione dell’apprezzamento per il servizio di exchange di criptovalute proposto dalla fintech israeliana.

Per il trading CFD siti web apprezzati sono stati anche Libertex con le sue commissioni basse e l’ottimo conto demo, XTB che non applica un deposito minimo e propone la piattaforma MetaTrader4 e AvaTrade, dove trovare un servizio di social trading simile alla funzione copy trading di eToro. Un broker molto gettonato è anche OBRinvest, con ricerche in forte crescita nel corso del 2021, un intermediario con varie tipologie di conto disponibili, tecnologie innovative e una app mobile per investire sui mercati direttamente da smartphone.

Trading online: come scegliere la piattaforma di trading giusta?

Per chi desidera cominciare a investire online scegliere la piattaforma giusta di trading non è un’operazione semplice, infatti bisogna valutare con attenzione diversi fattori ed essere sicuri di affidarsi al servizio più adatto alle proprie esigenze. Una soluzione semplice e veloce consiste nel confrontare i migliori siti di trading secondo TradingTop, un portale specializzato dove trovare guide, recensioni e classifiche che consentono di comparare i broker online e capire qual è la piattaforma di trading migliore per le proprie necessità d’investimento.

In questo modo è possibile ottenere informazioni essenziali per prendere una decisione consapevole, a partire dal controllo della licenza del broker per rivolgersi esclusivamente a intermediari regolamentati e autorizzati. La sicurezza infatti è un requisito fondamentale in questo settore, perciò bisogna accertarsi che il broker abbia una licenza valida in Europa e sia monitorato dalla Consob in Italia, tenendo conto anche di eventuali segnalazioni e della reputazione dell’operatore nell’ambiente degli investimenti finanziari.

Allo stesso modo è necessario considerare costi e commissioni applicati dal broker, come lo spread sugli eseguiti, il deposito minimo, le commissioni di negoziazione sull’azionario e i costi per i depositi e i prelievi. L’obiettivo dev’essere quello di trovare un servizio competitivo e conveniente, con costi sostenibili in base al tipo di investimenti che si devono effettuare. Ovviamente non deve mancare un conto demo, possibilmente gratuito e illimitato, per fare pratica senza rischi e muovere i primi passi nel trading online in modo protetto.

Inoltre, nella scelta del sito di trading è necessario valutare la qualità della piattaforma d’investimento, la presenza di un’app di trading mobile, l’efficienza degli strumenti per l’analisi tecnica e le risorse per la formazione professionale. Non bisogna tralasciare anche la gamma di asset a disposizione, il tipo di mercati proposti dal broker e la facilità d’uso della piattaforma, preferendo i portali semplici e intuitivi da utilizzare in grado di assicurare la massima accessibilità.

Meglio trading online o robo-advisor per investire online?

Al giorno d’oggi, molte persone che vogliono iniziare a investire si chiedono se sia meglio operare in modo autonomo o affidarsi a un robo-advisor, un servizio che consente di creare un piano d’accumulo e investire in azioni e ETF in maniera automatica. Una delle novità del 2021 è l’arrivo in Italia di Trade Republic, l’app tedesca che offre saving plan da 10 euro al mese per investire in modo semplice senza pagare commissioni. Si tratta di un servizio concorrenziale rispetto al popolare Moneyfarm in quanto consente di investire anche in prodotti finanziari derivati e criptovalute.

I robo-advisor sono molto gettonati da chi non vuole investire per conto proprio, infatti basta creare un piano d’investimento indicando quali sono i propri obiettivi e la propensione al rischio, dopodiché software algoritmici gestiscono il proprio portafoglio in modo automatizzato. Senza dubbio si tratta di servizi che possono risultare utili in alcuni contesti, tuttavia per chi vuole avere il pieno controllo del proprio futuro finanziario la soluzione più adatta è investire online in maniera indipendente, operando sui mercati finanziari in modo autonomo.

Naturalmente è fondamentale scegliere un broker online affidabile e regolamentato, inoltre bisogna studiare e migliorare le proprie competenze per essere in grado di investire in maniera consapevole. Per questo motivo è essenziale selezionare un broker in grado di offrire un cammino di crescita, con un supporto dedicato per aumentare progressivamente le proprie capacità ed essere capaci di prendere decisioni informate e coscienti. Si tratta di un valore aggiunto notevole, mediante il quale gestire il proprio futuro a seconda degli obiettivi che si vogliono raggiungere nel breve e lungo termine.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009