Investire negli ETC: vantaggi e rischi

Di , scritto il 29 Agosto 2013

ETC gas naturaleAbbiamo parlato a più riprese sulle nostre pagine degli ETC (acronimo che significa Exchange Traded Commodities). Sono prodotti finanziari emessi in due modalità possibili:
* come strumento finanziario ibrido emesso da una società SPV (Special Purpose Vehicle) a fronte di un investimento diretto in materie prime fisiche (oro, argento, palladio, platino petrolio, gas, soia, zucchero);
* come contratti derivati sulle materie prime.
Il loro prezzo e sempre legato all’andamento del sottostante, anche se nel caso dell’investimento in derivati lo è in maniera indiretta. Come gli ETF replicano a mo’ di “cloni” le prestazioni di una determinata materia prima oppure di un indice a esso legato.

In maniera del tutto simile agli ETF, gli ETC sono negoziati in Borsa. Non si tratta di OICR, bensì di titoli senza scadenza il cui rendimento è correlato a un indice. Come gli ETF possono essere acquistati anche direttamente online mediante una piattaforma di trading. Per trovare quelli sulla commodity che si desidera, è sufficiente cercare nel listino di Borsa a esse dedicato quei prodotti nel cui nome è contenuto quello della materia prima in questione.

Quali sono i vantaggi degli ETC?
* La possibilità di investire su una singola materia prima (senza diversificare come è invece obbligatorio fare con gli ETF) oppure su ETC legati a panieri di materie prime (agricoltura, energia, metalli ecc.)
* La presenza di una vasta gamma di commodities (oltre alle materie prime e ai loro indici, si può anche scegliere come benchmark un sottoindice o un indice forward)
* La stretta aderenza all’andamento delle materie prime sottostanti (grazie al fatto che gli ETC non investono in contratti future)

Quali sono i rischi degli ETC?
* Trattandosi di titoli emessi direttamente dalle banche d’affari, il loro valore va di pari passo con le vicende della banca emittente. In caso di insolvenza o fallimento di quest’ultima, il valore degli ETC è pari a zero. Questo è quello che si chiama il “rischio di controparte”.


2 commenti su “Investire negli ETC: vantaggi e rischi”
  1. […] in pratica si tratta di una famiglia di prodotti finanziari che include al suo interno i fondi ETF, ETC ed […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009