La lotta all’evasione sta fruttando un tesoretto e si iniziano a segnalare i commercianti onesti

Di , scritto il 30 Marzo 2012

Secondo la Corte dei Conti l’evasione fiscale nel nostro paese è pari al 10% del PIL. Ieri l’Agenzia delle Entrate ha comunicato con soddisfazione e orgoglio che da gennaio a dicembre 2011, con quasi 700.000 accertamenti sono stati incassati 12,7 miliardi di euro (un aumento del 15,5% rispetto all’anno precedente).

Riuscire a sconfiggere l’evasione è uno dei pochi modi che abbiamo per scongiurare l’arrivo di nuove tasse, come l’aumento di un punto dell’IVA previsto per l’autunno. Ben vengano quindi iniziative come quella del sito NonEvado che per una volta non è un servizio per segnalare gli evasori fiscali, bensì un portale che offre visibilità gratis a coloro che lavorano rispettando le regole e che superano gli accertamenti senza macchia. Perché l’evasione si può combattere anche scegliendo di fare acquisti solo presso aziende e professionisti onesti. Così, una semplice occhiata al database del sito può aiutare a trovarli nella propria città o regione, con la possibilità di segnalarne altri.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009