BFPRenditalia: caratteristiche e rendimento del nuovo buono fruttifero postale

Di , scritto il 30 Maggio 2013

Da una decina di giorni a questa parte i risparmiatori possono sottoscrivere il nuovo BFPRenditalia, buono fruttifero postale emesso da Cassa depositi e prestiti della durata massima di 3 anni e con un tasso di rendimento variabile.

Ogni sei mesi riconosce infatti un tasso nominale collegato al rendimento medio del BOT semestrale e cui va sommato uno spread (maggiorazione di rendimento) che al momento è pari allo 0,50% lordo annuale.

Il vantaggio in questo tipo di BFP sta nell’indicizzazione, ovvero del trarre un beneficio dell’eventuale rialzo dei tassi d’interesse a breve termine, oltre a godere della tranquillità dei prodotti garantiti dallo Stato italiano. In pratica è un piano di risparmio sul BOT a costo zero, in quanto consente di beneficiare dei rendimenti dei BOT semestrali, ma senza doverli sottoscrivere ogni semestre.

Il BFPRenditalia è sottoscrivibile e rimborsabile sia in forma cartacea che dematerializzata (ma per sottoscrivere questi ultimi occorre essere titolare di un conto corrente BancoPosta o di un libretto di risparmio postale). Può essere rimborsato con anticipo in qualunque momento: l’investitore ha diritto a vedersi restituito il capitale che ha investito senza costi a suo carico. Il riconoscimento degli interessi maturati inizia invece dopo un anno dalla sottoscrizione.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009