Dal mattone ai titoli azionari, ecco tutti i modi per investire nel mercato immobiliare

Di , scritto il 30 Giugno 2022
mercato immobiliare

Diversificare il portafoglio è la parola chiave di tutti gli investitori che desiderano massimizzare i guadagni e ridurre il rischio di perdite ingenti; tra gli investimenti che offrono le maggiori possibilità di diversificazione rientrano quelli legati al settore immobiliare.

Gli investimenti in questo asset non riguardano solo la compravendita di azioni o obbligazioni di società immobiliari, ma anche l’acquisto, la vendita e l’affitto di immobili, nonché la partecipazione a fondi comuni. In linea generale, il mercato immobiliare offre ampie possibilità di scelta e permette di posizionare il capitale in quello che per molto tempo è stato considerato uno dei “beni rifugio” per eccellenza, ossia il mattone. Seppure anche il mercato immobiliare abbia subito negli ultimi anni l’influenza negativa e crescente della crisi economica, investire negli immobili, sia fisici sia attraverso fondi e quote azionarie. rimane una delle scelte principali adottata dagli investitori che vogliono diversificare gli investimenti.

Il mercato immobiliare e l’investimento nel mattone

Il nostro Paese ha una grande storia alle spalle per quanto riguarda l’acquisto di immobili, in particolare ad uso abitativo, effettuato al fine di proteggere il capitale dagli sbalzi umorali del mercato finanziario. Ancora oggi, nonostante la crisi e le fluttuazioni crescenti, molti italiani scelgono di investire in immobili abitativi o commerciali per uso personale, ma anche da rivendere o affittare.

L’investimento nel settore immobiliare è molto apprezzato dagli investitori, ma bisogna considerare che anche questo come tutte le tipologie hanno dei rischi connessi, che devono essere presi in considerazione.

Il guadagno potrà derivare, a seconda delle scelte effettuate, dalla rivendita dell’immobile oppure dall’affitto. Nel primo caso, in particolare se si punta sulla rapida compravendita di immobili con finalità speculative, sarà necessario mettere in conto la tassazione della plusvalenza, la quale viene applicata alle vendite effettuate prima dei cinque anni dall’acquisto. Per capire meglio che cos’è la plusvalenza, come si calcola e quando viene tassata, potete leggere qua.

Azioni e obbligazioni del mercato immobiliare

Chi preferisce gli investimenti di tipo classico, può optare per l’acquisto di azioni e obbligazioni delle società immobiliari. In questo caso l’investitore dovrà analizzare il mercato e tenere l’occhio puntato sui tassi d’interesse, i quali influenzano in modo deciso il valore delle azioni e delle obbligazioni emesse della società immobiliari. Acquistando titoli in Borsa, si potrà finanziare direttamente il mercato immobiliare diventando, a seconda dello strumento scelto, socio dell’impresa oppure creditore della stessa.

Chi predilige investimenti a lungo termine, più rischiosi, ma anche, in caso di successo, più remunerativi, potrà acquistare azioni delle principali società quotate in borsa; le obbligazioni mettono invece a disposizione degli investitori strumenti finanziari a medio termine che consentono di ottenere cedole periodiche e di rientrare in possesso, allo scadere del titolo, del capitale investito.

Fondi immobiliari per un investimento alternativo

Chi non vuole rinunciare a investire in questo asset, ma non ha capitale sufficiente per acquistare un immobile e, al contempo, non vuole effettuare la compravendita di azioni, può puntare sulla terza via fornita dai fondi comuni di investimento immobiliare.

Scegliendo questo tipo di investimento, non si entrerà in possesso diretto di alcun bene materiale, ma si verserà il denaro in un fondo comune gestito da intermediari autorizzati e utilizzato per l’acquisto di immobili ad uso abitativo o commerciale. La sottoscrizione del fondo ha durata minima di 10 anni, configurandosi dunque come un investimento a medio o lungo termine, e permette di ottenere una percentuale dei dividendi comuni. I fondi quotati in borsa rendono inoltre più semplice effettuare la vendita delle quote nel caso in cui si decidesse di abbandonare l’impresa prima della scadenza decisa in sede di acquisto.

3 commenti su “Dal mattone ai titoli azionari, ecco tutti i modi per investire nel mercato immobiliare”
  1. jubrin023 ha detto:

    Our obligation is helping the needy to gain financial stability,in order to meet up with the demands of living,and helping those who are in financial crises.Those who have been seriously turned down by their banks don’t loose hope look up to ALPHA FINANCIAL LOAN COMPANY via:(clemalphafinance@gmail.com) Whats-App on +91-9818603391

  2. Marta ha detto:

    Testimonianza
    credito ricevuto a: (viniciopizza716@gmail.com) Whatsapp: +393509125503

  3. Brieda ha detto:

    Offerta di prestito veloce e affidabile tra privati.
    Per tutte le vostre esigenze di prestito che vanno da € 3.000 a € 500.000.
    Scrivetemi via email: briedanatalino@libero.it o via WhatsApp: +3367442288


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009