Archivio articoli di Francesco
  • Come dovrebbero cambiare le scelte di investimento in base all’età

    Per ogni fascia di età il piano ideale di investimento è diverso, perché ogni generazione ha punti di forza e obiettivi da raggiungere diversi. Anche se sempre nell’ottica della diversificazione, dovrebbe cambiare la suddivisione del portafoglio. Per i trentenni, che purtroppo oggi come oggi non riescono a trovare altro che lavori precari, è comunque una…

    Di , scritto il 21 Ottobre 2014
  • Rent-to-buy: come cambia il contratto con il decreto Sblocca Italia

    Dei contratti rent-to-buy abbiamo parlato a più riprese sulle nostre pagine, sottolineandone caratteristiche, vantaggi e svantaggi. Non torniamo a ripetere gli stessi concetti, ma ci limitiamo in questa sede a spiegare come il decreto del governo cosiddetto ‘Sblocca Italia’ tenta di correggere alcune clausole ambigue nella vecchia formula contrattuale del “comprare mentre si sta in…

    Di , scritto il 01 Ottobre 2014
    Altro in: Immobili, Notizie
  • In cassa integrazione 50.000 dipendenti Fiat

    Fino al 12 gennaio, 50mila addetti del Gruppo Fiat saranno in cassa integrazione. Il problema è che il mercato italiano dell’auto, a novembre, ha registrato una flessione del 29%, e le prospettive non sono rosee. Fra poche ore, a Torino, si incontreranno azienda e sindacati, secondo cui va tenuto presente anche l’indotto, ossia le aziende…

    Di , scritto il 16 Dicembre 2008
    Altro in: Economia, Notizie
  • Pensioni: voi donne vi sentite discriminate?

    Interessante uscita del ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta. Secondo lui, le donne sono discriminate perché vanno in pensione più tardi degli uomini. La mia opinione non conta: sono un maschio. Tuttavia, reputavo che, al massimo, la discriminazione fosse verso gli ometti, che vanno in pensione più tardi del gentil sesso. Sarei…

    Di , scritto il 13 Dicembre 2008
    Altro in: Pensioni
  • Bonus ai grandi capi: è giusto?

    Una volta, passavano quasi inosservati. Magari si commentava: “Beati loro”. Adesso ci si sofferma a riflettere. E qualcuno ne esce anche disgustato. Parlo dei bonus dei CEO. Chi sono costoro? Chief Executive Officer, ossia amministratori delegati. Che quando vogliono, possono concedersi un premio. E magari, quando se ne vanno, hanno diritto a una mega liquidazione…

    Di , scritto il 08 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • Disoccupazione USA: il dramma non è paragonabile a quello italiano

    Dopo i problemi di salute (propria, dei familiari e dei cari) c’è solo un altro aspetto della vita che può procurare maggiori dolori: il posto di lavoro. E più esattamente, la perdita di quel posto, ossia la disoccupazione. È un dramma, una situazione che frustra e annienta. Purtroppo, la tragedia investe adesso gli USA con…

    Di , scritto il 06 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • Crisi delle famiglie italiane: la spiegazione non è così complessa

    In televisione, ogni sera c’è un cosiddetto esperto che spiega alle famiglie italiane medie perché non hanno un euro in tasca. Roba da mal di testa: prezzo del petrolio che sale per via della richiesta di oro nero da parte di Cina e India; speculazioni finanziarie sullo stesso petrolio; mutui americani; periodo storico. Sarà. Ma…

    Di , scritto il 05 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • I grandi capi dell’auto Usa dicono no ai benefit: giusto

    I politici italiani dovrebbero prendere esempio dai CEO delle Case americane (in grave crisi), che rinunciano ai benefit. Se l’economia traballa, non è corretto guadagnare ancora più di quanto consenta il regolare super stipendio di manager. Allo stesso modo, i nostri politici dovrebbero tagliarsi le entrate (pagate dai contrubuenti) per mostrare agli italiani che anche…

    Di , scritto il 03 Dicembre 2008
    Altro in: Notizie
  • Sconto sulla bolletta elettrica: meglio del prestito

    Criticavo qualche ora fa l’idea di favorire prestiti agevolati alle famiglie italiane povere: per quanto mi riguarda, il borghese medio-basso italico è già indebitato abbastanza e non ha bisogno di altri finanziamenti che lo strangolino, seppure a tassi vantaggiosi. Invece, mi piace l’idea del Governo di far pagare meno la bolletta elettrica: sconto di 60…

    Di , scritto il 01 Dicembre 2008
  • Dall’Unione europea una barca di soldi: da maneggiare con cura

    Si chiama “pacchetto di stimolo fiscale dell’economia”: sono soldi freschi. Esattamente, 200 miliardi di euro, e sono stati stanziati dall’Unione Europea. “È una risposta senza precedenti a una crisi senza precedenti”, ha detto il presidente della commissione Ue José Manuel Barroso. Dei 200 miliardi, 170 saranno messi a disposizione dagli Stati membri. L’obiettivo è dare…

    Di , scritto il 27 Novembre 2008

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009