Economia

  • Disoccupazione USA: il dramma non è paragonabile a quello italiano

    Dopo i problemi di salute (propria, dei familiari e dei cari) c’è solo un altro aspetto della vita che può procurare maggiori dolori: il posto di lavoro. E più esattamente, la perdita di quel posto, ossia la disoccupazione. È un dramma, una situazione che frustra e annienta. Purtroppo, la tragedia investe adesso gli USA con…

    Di , scritto il 06 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • Crisi delle famiglie italiane: la spiegazione non è così complessa

    In televisione, ogni sera c’è un cosiddetto esperto che spiega alle famiglie italiane medie perché non hanno un euro in tasca. Roba da mal di testa: prezzo del petrolio che sale per via della richiesta di oro nero da parte di Cina e India; speculazioni finanziarie sullo stesso petrolio; mutui americani; periodo storico. Sarà. Ma…

    Di , scritto il 05 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • I costi (e i vantaggi) della crisi calcolati dal Fondo Monetario

    E’ la più grande crisi dopo il 1929. Lo sentiamo ripetere quasi ogni giorno. Ma questa volta i governi si stanno attivando – abbiamo visto le misure previste in quattro paesi europei – e i costi degli interventi non saranno leggeri. Secondo il Fondo Monetario Internazionale, che ha analizzato 127 crisi bancarie avvenute in 27…

    Di , scritto il 03 Dicembre 2008
    Altro in: Economia
  • Sconto sulla bolletta elettrica: meglio del prestito

    Criticavo qualche ora fa l’idea di favorire prestiti agevolati alle famiglie italiane povere: per quanto mi riguarda, il borghese medio-basso italico è già indebitato abbastanza e non ha bisogno di altri finanziamenti che lo strangolino, seppure a tassi vantaggiosi. Invece, mi piace l’idea del Governo di far pagare meno la bolletta elettrica: sconto di 60…

    Di , scritto il 01 Dicembre 2008
  • Misure anti-crisi in Europa, quattro paesi a confronto

    L’Italia ha deciso di agire con un sostegno mirato ai pensionati e alle famiglie con reddito sulla soglia della povertà. In concreto il governo si impegna a distribuire una ‘social card‘  del valore di 40€ al mese e valida per un anno intero. I beneficiari, circa 800mila disagiati, riceveranno le lettere di avviso dall’Inps e…

    Di , scritto il 28 Novembre 2008
  • Dall’Unione europea una barca di soldi: da maneggiare con cura

    Si chiama “pacchetto di stimolo fiscale dell’economia”: sono soldi freschi. Esattamente, 200 miliardi di euro, e sono stati stanziati dall’Unione Europea. “È una risposta senza precedenti a una crisi senza precedenti”, ha detto il presidente della commissione Ue José Manuel Barroso. Dei 200 miliardi, 170 saranno messi a disposizione dagli Stati membri. L’obiettivo è dare…

    Di , scritto il 27 Novembre 2008
  • Dalla FED una valanga di soldi da… spendere

    La Federal Reserve (abbreviata con FED) è la banca centrale degli Stati Uniti d’America. Ma, in questo momento, è di più: secondo me, ha in mano le sorti dell’economia mondiale. Ora più che in passato. Infatti, se aiuta le banche Usa e se stimola il credito, arriva ossigeno per la finanza di tutto il pianeta….

    Di , scritto il 26 Novembre 2008
    Altro in: Banche, Economia, Notizie
  • Disoccupazione: dramma planetario

    Non risparmia alcun settore, morde tutte le aziende, toglie il sonno ai dipendenti: è la crisi di fine 2008. Tanto più terribile perché coincide con Natale, periodo in cui si dovrebbe invece ritrovare serenità. E la disoccupazione si diffonde con un virus ovunque: addirittura, entro metà 2009, ci saranno 350.000 esuberi nella finanza, secondo le…

    Di , scritto il 21 Novembre 2008
    Altro in: Economia, Lavoro, Notizie
  • Irpef ridotta: la prova della povertà diffusa

    C’è un piano cosiddetto anti-crisi messo in piedi dal Governo. È condivisibile. Qualsiasi misura di aiuto è giusta, di questi tempi. In un probabile decreto di fine della settimana, l’acconto Irpef e Ires di fine novembre verrà ridotto di uno o due punti percentuali. Sì, quello che scade il 1° dicembre. Per intendeci: l’acconto Irpef…

    Di , scritto il 18 Novembre 2008
    Altro in: Economia, Notizie
  • Calciopoli, arbitri e soldi: le ipotesi di Tito Boeri

    Dal Sole 24 Ore. A una domanda sui fattori critici che causano la corruzione nel calcio, Tito Boeri (professore di Economia del lavoro all’Università Bocconi di Milano) risponde: “Sono l’intreccio fra potere mediatico e sportivo, lo strapotere dei manager e la mancanza di trasparenza nelle carriere degli arbitri. Non è possibile isolarli gli uni dagli…

    Di , scritto il 13 Novembre 2008
    Altro in: Economia

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009