Glossario

  • Criptovalute: che cosa sono le STO (Security Token Offering)?

    Se nell’ambito delle criptovalute il 2017 è stato l’anno delle ICO, il 2018 è stato sicuramente quello della resa dei conti. Dopo troppe truffe (scam) e vari progetti di alto profilo che non hanno funzionato, gli investitori sono diventati più cauti e le autorità di regolamentazione si sono date molto da fare. D’ora in poi…

    Di , scritto il 12 Febbraio 2019
  • Che cosa sono i Principi per gli Investimenti Responsabili (PRI) dell’ONU?

    Si chiamano Principi per gli Investimenti Responsabili (più conosciuti con l’acronimo PRI, che sta per Principles for Responsible Investment) e sono i criteri stabiliti dalle Nazioni Unite a cui si deve attenere una rete internazionale di investitori “certificati” operanti per lo sviluppo di un sistema finanziario globale più sostenibile. Il PRI (qui il portale web…

    Di , scritto il 14 Gennaio 2019
  • Beni reali: quando sono una valida alternativa per gli investimenti?

    Si parla di beni reali o asset reali per indicare un settore degli investimenti assai vasto, composto da beni “tangibili”, come ad esempio le materie prime, il settore immobiliare, quello dell’energia, i servizi di pubblica utilità. Attualmente le asset class reali predilette per i portafogli degli investitori sono riconducibili a tre categorie: le risorse naturali (soprattutto…

    Di , scritto il 12 Dicembre 2018
  • Glossario investimenti: Che cos’è la Modern Portfolio Theory?

    Quando si parla di concetti come asset class (tipologie di prodotti d’investimento come azioni, obbligazioni, liquidità ecc.) e asset allocation, è assai probabile che entri nel discorso anche la locuzione Modern Portfolio Theory (spesso abbreviata in MPT). L’espressione non è affatto recente: fu utilizzata per la prima volta dall’economista Harry Markowitz nel 1952 in un…

    Di , scritto il 03 Dicembre 2018
  • Convexity e duration: due indicatori importanti per gli investimenti obbligazionari

    La regola più elementare del mercato obbligazionario è nota a tutti: se il rendimento di un bond sale, il suo prezzo scende – e viceversa – se i rendimenti scendono i prezzi dei bond salgono. Nel concreto questo fatto non cambia nulla per i “cassettisti” (coloro che conservano i bond fino alla scadenza naturale), ma…

    Di , scritto il 11 Settembre 2018
  • Le Bande di Bollinger: che cosa sono e come si utilizzano

    Le bande di Bollinger sono uno degli indicatori più usati nell’analisi tecnica: uno strumento grafico messo a punto da un pioniere del trading, John Bollinger, negli anni ‘80. Si presentano come un diagramma costituito da una media mobile dei prezzi, situata nel mezzo di un canale delimitato da una banda nella parte alta e nella…

    Di , scritto il 25 Luglio 2018
    Altro in: Glossario
  • Trading online: che cos’è e come si utilizza un oscillatore stocastico

    L’oscillatore stocastico è uno degli strumenti più utilizzati nell’analisi tecnica per operare nelle transazioni di trading. Misura la relazione tra prezzo di chiusura più recente e il range dei prezzi di un determinato periodo. Insieme all’indicatore MACD può risultare assai utile per identificare un trend (rialzista, ribassista o laterale) e le sue eventuali inversioni. La…

    Di , scritto il 19 Luglio 2018
    Altro in: Glossario
  • Mercato rialzista, ribassista, laterale: la definizione

    Nell’analisi tecnica si distinguono tre trend di andamento del mercato: rialzista, ribassista e laterale. I primi due concetti sono abbastanza intuitivi per chiunque, il terzo richiede qualche piccolo chiarimento in più. Si parla di trend rialzista (o mercato rialzista o uptrend o mercato toro o bull market) quando la tendenza prevalente di un mercato è…

    Di , scritto il 11 Luglio 2018
    Altro in: Glossario
  • Qual è la differenza tra ‘value averaging’ e ‘cost averaging’?

    Il concetto di ‘cost averaging’ dovrebbe essere chiaro ai nostri lettori, ne abbiamo parlato in questo post. Riassumendo al massimo, potremmo dire che è un metodo di investimento basato sull’acquisto periodico di quote di investimento a un importo costante (per esempio, 200 euro ogni mese). Una sua variante è il metodo del value averaging inventato…

    Di , scritto il 09 Luglio 2018
  • Che cos’è il ‘dollar cost averaging’?

    Che cosa si intende per dollar cost averaging, anche detto semplicemente cost averaging? Si tratta di una strategia che consiste nell’investire a intervalli temporali regolari la medesima somma di denaro per acquistare uno o più prodotti azionari invece di effettuare un unico investimento. Il sistema fu inventato o codificato negli anni ’50, da Benjamin Graham, guru…

    Di , scritto il 05 Luglio 2018

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009