Titoli di Stato

  • Pro e contro degli investimenti in BTP

    I BTP (Buoni del Tesoro Poliennali) sono una tipologia di strumenti finanziari tra le più apprezzate dagli investitori retail italiani. Acquistandoli si diventa “finanziatori” dello Stato ricevendo in cambio una cedola semestrale. I BTP più diffusi hanno di solito una scadenza di 3, 5, 10, 15 o 30 anni. Esistono in versione “standard” (detti in…

    Di , scritto il 08 Gennaio 2018
    Altro in: Titoli di Stato
  • Da quali fattori dipendono i rendimenti dei titoli di stato

    I rendimenti dei titoli governativi rispecchiano la somma di tre variabili fondamentali: * il livello di rischiosità del rimborso, legato alla solvibilità del Paese che ha emesso il bond; * la durata dell’obbligazione (tendenzialmente, più è lontana la scadenza maggiore è il rischio potenziale e quindi maggiore è il rendimento; * le aspettative future sull’inflazione…

    Di , scritto il 20 Aprile 2017
    Altro in: Titoli di Stato
  • Dopo la Brexit calano ulteriormente i rendimenti dei titoli di Stato: ecco perché

    Dal giorno del referendum che ha sancito l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea i mercati inglesi ed europei sono in grande ansia. Con la decisione di oggi della Bank of England che ha lasciato invariati i tassi al minimo storico dello 0,5 per cento è prevalsa la cautela. Appare comunque chiaro il dato del calo…

    Di , scritto il 14 Luglio 2016
  • Investire a beneficio dei figli: occorrono strategie flessibili e di lungo periodo

    Per chi ha la fortuna di avere un buon lavoro o una cospicua pensione, l’idea di mettere da parte del denaro per i figli investendolo al meglio è estremamente saggia: denaro che può servire per completare gli studi, per comprare una casa, un’auto o per una vacanza premio. In ogni caso il capitale deve essere…

    Di , scritto il 09 Novembre 2015
  • Parte oggi il collocamento del Btp Italia, che protegge dalla deflazione

    btp italia protegge dalla deflazione

    Inizia oggi la sottoscrizione del nuovo BTP Italia, il primo titolo di Stato della durata di 6 anni indicizzato al tasso di inflazione italiana che assicura un tasso reale annuo minimo garantito. Il collocamento proseguirà fino al 23 ottobre prossimo, con le tre prime giornate riservate agli investitori retail e la mattina del 23 dedicata…

    Di , scritto il 20 Ottobre 2014
  • In tempi di deflazione si può guadagnare con titoli di stato e obbligazioni?

    Siamo in una congiuntura economica in cui i prezzi sono fermi, anzi, tendenti al ribasso e quella stagnazione è un pericolo reale per l’Eurozona e l’Italia in particolare. I periodi di deflazione, si sa, sono i peggiori in assoluto per i risparmiatori, anche se è vero che l’azzeramento del costo della vita rende più interessanti…

    Di , scritto il 09 Settembre 2014
  • Titoli di Stato: che cosa sono le clausole di azione collettiva (CAC)

    Le clausole di azione collettiva (locuzione spesso abbreviata in CAC) si intendono delle norme inserite dall’Unione Europea contestualmente al cosiddetto Fondo Salvastati e riguardanti tutti i titoli di Stato emessi da uno stato membro dell’UE. In base a queste clausole, un governo ha la facoltà di ristrutturare gli interessi e/o di allungare le scadenze dei…

    Di , scritto il 24 Luglio 2014
    Altro in: Titoli di Stato
  • Torna il BTp Italia, questa volta con scadenza a 6 anni

    btp italia protegge dalla deflazione

    Per il nuovo BTp Italia il periodo da segnare in calendario per i risparmiatori individuali va dal 14 al 16 aprile 2014 (salvo chiusura anticipata). Il giorno 17 aprile è invece riservato agli investitori istituzionali. E questa è la prima delle due emissioni annunciate per l’anno in corso. Il tasso fisso di rendimento minimo garantito…

    Di , scritto il 02 Aprile 2014
  • BTP o obbligazioni ultradecennali: pro e contro

    Non è il caso di tutti, ma alcuni risparmiatori hanno le possibilità finanziarie per costruirsi un portafoglio “extra-lungo”, ovvero di acquistare titoli governativi o bond aziendali con scadenza a dieci, venti, trent’anni. Sappiamo che il rendimento offerto da questi prodotti è sempre inversamente proporzionale al loro rating: è più alto quando i titoli sono più…

    Di , scritto il 12 Dicembre 2013
  • Qual è il rapporto tra prezzi dei bond e tassi di interesse?

    La regola ferrea del mercato del reddito fisso è che il rapporto tra prezzi dei titoli governativi e tassi di interesse è inversamente proporzionale: se scendono i tassi di mercato, salgono le quotazioni dei titoli già in circolazione e, viceversa, se salgono i tassi di mercato, cala il valore dei titoli già emessi. Del resto,…

    Di , scritto il 04 Dicembre 2013

1 2 3 5
Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009