Articoli taggati BCE
  • Che cos’è lo SREP?

    SREP

    SREP è l’acronimo di Supervisory Review and Evaluation Process (traducibile in italiano grosso modo come processo di revisione e valutazione prudenziale). È uno dei più importanti indicatori della solidità di una banca (un po’ come lo spread lo è per valutare l’affidabilità di uno Stato sovrano). Nello specifico, lo SREP valuta i rischi che una…

    Di , scritto il 15 Aprile 2021
  • Con il Quantitative Easing della BCE serve più rischio per far fruttare i risparmi

    Quantitative Easing BCE

    Uno dei principali effetti del Quantitative Easing iniziato dalla Banca Centrale Europea per sostenere l’economia dell’Eurozona sarà quello di mantenere bassi i tassi di interesse. E anche di rendere i titoli di Stato sempre meno redditizi. Per i piccoli risparmiatori italiani, che da sempre amano investire sui BTP, è ora il momento di cambiare le…

    Di , scritto il 24 Febbraio 2015
  • BCE e Quantitative Easing: quali benefici ne deriveranno?

    Il piano di acquisto dei titoli pubblici europei da parte della BCE è il famoso colpo di bazooka atteso da tempo. Si tratta di una mossa che risulterà efficace per tutto il sistema economico – che include famiglie, imprese e banche. E lo sarà sia per entità che per durata, consentendo di ridurre il rischio…

    Di , scritto il 26 Gennaio 2015
  • BCE verso il quantitative easing? I pro e i contro dell’operazione

    L’abbassamento del costo del denaro al minimo storico dello 0,05% e l’annuncio del via libera all’acquisto degli ABS sono stati l’ultima mossa di Mario Draghi prima di quello che da sempre si definisce “il bazooka della BCE”, ovvero il provvedimento più forte di tutti. Per rilanciare i consumi in Europa e far tornare l’UE a…

    Di , scritto il 08 Settembre 2014
  • Tassi negativi sui depositi presso la BCE: quali sono i risvolti pratici

    Giovedì scorso è stata varata la prima tranche di provvedimenti volti a “suonare la sveglia” per l’economia europea, per sostenere consumi e investimenti, per spingere verso un calo del cambio internazionale dell’euro e per contrastare la tendenza spiccatamente deflazionistica che avviterebbe l’economia. La prima misura è la più convenzionale di tutte: un taglio del costo…

    Di , scritto il 09 Giugno 2014
    Altro in: Banche, Notizie
  • Basilea 3: quali saranno i vantaggi e gli svantaggi per aziende e famiglie

    Due giorni fa è stato raggiunto a Basilea un accordo tra i banchieri centrali sulla definizione comune di indebitamento bancario per superare le differenze nazionali. L’intesa sui criteri di gestione dell’indebitamento delle banche ha il doppio obiettivo di rafforzare la vigilanza sul sistema e la vigilanza sulla concessione del credito. Mario Draghi, che ha guidato…

    Di , scritto il 14 Gennaio 2014
    Altro in: Banche
  • Che cos’è il tasso REFI della BCE?

    REFI, non è un acronimo, ma una abbreviazione del termine inglese refinancing e potrebbe essere tradotto tasso per le operazioni di rifinanziamento o tasso di rifinanziamento pronti contro termine. In inglese si parla di ECB refi rate. In pratica, costituisce il valore (indicizzato) che le banche devono pagare quando prendono del denaro in prestito dalla…

    Di , scritto il 13 Gennaio 2014
  • La BCE inizia a esaminare gli attivi di 130 banche: che cosa significa?

    Sono 130 banche in tutto e rappresentano l’85% del sistema bancario dell’Eurozona. A partire dal mese prossimo saranno sottoposte alla asset quality review, ovvero alla valutazione degli esperti della Banca Centrale Europea, in vista del passaggio delle competenze di supervisione alla BCE che avverrà esattamente tra un anno, nel novembre 2014. Tra gli istituti di…

    Di , scritto il 24 Ottobre 2013
  • Accordo raggiunto sulla vigilanza bancaria in Europa: vantaggi anche per i cittadini

    Un’area finanziaria integrata come l’Unione Europea ha assolutamente bisogno di un sistema di vigilanza bancaria unitario e non nazionale come è stato finora – che adotti interventi standard e non difformi l’uno dall’altro. Ieri è stato fatto un timido passo avanti in questa direzione. I negoziati della riforma sono stati lunghissimi, ma ora i 27…

    Di , scritto il 14 Dicembre 2012
  • Investimenti: che cosa sono il Risk On e il Risk Off e in che fase siamo

    Nel gergo dei trader e degli analisti l’espressione Risk on potrebbe essere tradotta “buttiamoci nel rischio”, mentre il suo contrario Risk off significherebbe “teniamoci fuori dal rischio”. In pratica, nel primo caso il mercato è ottimista, le prospettive per il futuro sono buone e si ritiene opportuno prendere posizioni, mentre nel secondo il mercato vede…

    Di , scritto il 17 Settembre 2012

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloFinanza.it – Guida agli investimenti finanziari supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009