Home » Auto, amate tanto usare il clacson? Ecco quello che vi aspetta: passerà la voglia

Auto, amate tanto usare il clacson? Ecco quello che vi aspetta: passerà la voglia

Se siete tra quegli automobilisti a cui piace suonare tanto il clacson della propria auto, fate attenzione perché potrebbe costarvi davvero caro. Ecco quello che vi aspetta, vi passerà la voglia!

Il clacson è uno strumento che deve essere utilizzato solo per motivi di sicurezza. Del resto, si tratta di uno strumento dal rumore molto fastidioso, per cui, andrebbe utilizzato solo in casi eccezionali e non per sfogare impropriamente la propria rabbia. Inoltre, gli automobilisti dalla “mano pesante”, che amano accanirsi con il clacson della propria auto, rischiano davvero grosso. In questo articolo tutto quello che c’è da sapere e cosa dice il nostro Codice della Strada.

suonare il clacson
suonare il clacson solofinanza.it

 

Clacson: quando può essere usato secondo il Codice della Strada

Il Codice della Strada è molto chiaro in merito all’utilizzo di questo apparecchio. L’articolo 156 del Codice, precisa fin da subito che il dispositivo di segnalazione acustica deve essere usato con la massima moderazione e solamente ai fini della sicurezza stradale.

Sempre secondo il codice della strada, il segnalatore acustico può essere usato al di fuori dei centri abitati, ogni qual volta le condizioni di traffico o ambientali lo richiedano. Quindi, per evitare un incidente, in particolar modo durante le manovre di sorpasso o in caso di frenata improvvisa. Ad ogni modo, se le condizioni lo permettono, è sempre meglio preferire l’uso intermittente dei proiettori di profondità (ovvero dei fari abbaglianti), all’uso del segnalatore acustico.

Per quanto riguarda, invece, i centri abitati, l’uso del clacson è assolutamente vietato, se non in caso di effettivo pericolo. Proprio come ricordano anche gli appositi segnali di divieto! A questa regola, però, si ammettono delle eccezioni. Infatti, l’utilizzo del clacson, anche in maniera prolungata, è consentito solo per gli automobilisti che si trovano a trasportare ammalati gravi o feriti, che quindi, hanno bisogno di utilizzare il segnalatore acustico per farsi strada.

Clacson, ecco cosa rischia chi suona

donna suona il clacson
donna suona il clacson solofinanza.it

In tutti i casi in cui non viene rispettato il divieto imposto dall’articolo 156 del Codice della strada, è prevista una sanzione pecuniaria. La multa che gli operatori stradali possono imporre agli automobilisti che usano il segnalatore acustico nei luoghi dove è posto il divieto, va da un minimo di 41 euro ad un massimo di 168 euro. Tuttavia, la punizione si esaurisce nella multa. Ovvero, non sarà applicata alcuna sanzione amministrativa accessoria a chi utilizza il clacson in situazioni di non pericolo. Infatti, non è prevista né la decurtazione di punti dalla patente né la sospensione della stessa.