Home » Le donne disoccupate possono gioire: sta arrivando una sorpresa

Le donne disoccupate possono gioire: sta arrivando una sorpresa

Le donne sono da sempre la categoria più svantaggiata all’interno del mondo del lavoro e nonostante gli incentivi da parte dei governi, a favore delle assunzioni femminili, in Italia si contano oltre 980mila donne disoccupate. Ora però si potrà fare domanda per ottenere fino a 1000 euro al mese.

Ancora prima dell’epidemia le donne italiane erano vittime di grandi disparità all’interno del mondo del lavoro e dopo il Covid la situazione non è migliorata, anzi tantissime donne hanno perso il loro lavoro, rimanendo disoccupate anche per molto tempo.

fino a 1000 euro per le donne disoccupate - solofinanza.it
fino a 1000 euro per le donne disoccupate – solofinanza.it

Chi può ottenere fino a 1000 euro al mese

Nel mondo del lavoro le donne hanno sempre dovuto lottare molto più ferocemente per far rispettare i propri diritti e, nonostante questo, le disparità sembrano essere in aumento.

In tantissime aziende, a parità di mansione, le retribuzioni di un uomo e di una donna possono essere molto differenti, tanto che gli uomini guadagnano mediamente il 15% in più rispetto alle persone del sesso opposto. Durante i colloqui inoltre non è raro che vengano fatte domande legate alla volontà di avere figli o sulla situazione sentimentale, anche se richieste simili sono state rese illegali in quanto ledono la privacy della persona.

Tutte le donne che hanno visto la propria situazione lavorativa peggiorare o addirittura interrompersi, possono ora richiedere il Reddito di Cittadinanza che, oltre ad aiutare nella ricerca di un nuovo lavoro, riesce a fornire un importante sostegno economico.

Questo benefico riesce a contrastare disuguaglianze e povertà e comprende due parti distinte: la prima parte integra il reddito fino alla soglia di 6mila euro, la seconda è destinata solo alle donne in affitto o con un mutuo in quanto aumenta l’importo fino a 3.360 euro così da alleggerire il costo dell’affitto oppure fino a 1.800 euro se si ha un mutuo da pagare riferito alla casa in cui si risiede.

Come fare richiesta

Ricapitolando, una donna sola che vive in affitto potrà arrivare a percepire un aiuto annuale di 6mila euro più un incremento fino a 3.360 euro per l’affitto, quindi circa 780 euro al mese. Se invece nel nucleo familiare compare un minore, l’importo aumenta e può arrivare fino a 7.200 euro.

app per risparmiare
app per risparmiare solofinanza.it

Per ricevere il Reddito di Cittadinanza basterà scegliere una di queste modalità:

  • presentando telematicamente la domanda sul sito dell’INPS
  • visitando il sito ufficiale del Ministero del Lavoro
  • presentando la domanda negli uffici postali dopo il 6 di ogni mese
  • rivolgendosi agli enti di Patronato

Qualunque opzione venga scelta, è importante ricordare che il documento fondamentale da tenere sempre con sé è l’ISEE, che permetterà il calcolo del beneficio erogato dallo Stato a sostegno delle donne disoccupate.