Home » Con la macchina così rischi una multa salata, cosa dice il CdS

Con la macchina così rischi una multa salata, cosa dice il CdS

Questa brutta abitudine degli automobilisti può arrivare a costare davvero cara. Spesso può capitare di farsi prendere dall’entusiasmo e di caricare eccessivamente l’auto. Il CdS però su questo è chiaro ed ha regole ben rigide da seguire.

Caricare l’auto con oggetti sporgenti o eccessivamente pesanti può portare ad una multa davvero molto elevata, in quanto si mettono a rischio tutti gli automobilisti a causa della mancata visibilità ed in caso anche per eventuali oggetti che non ben assicurati cascano lungo la strada.

multa carichi auto
Multa per carichi sporgenti – solofinanza.it

Cosa dice il CdS sui carichi sporgenti

Spesso dopo aver sostenuto l’esame della patente alcune nozioni vengono dimenticate, anche quelle che potrebbero costar care in caso di multe ed uno di questi errori nello specifico può arrivare a costare da 421 a 1691 euro.

Cosa dice il CdS quando si tratta di oggetti trasportabili sull’auto, che quindi andranno a sporgere dall’auto?

Le regole valgono per ogni tipo di auto, con marchi e modelli differenti. Nel momento in cui si abbia bisogno di trasportare un oggetto bisogna sempre ricordare queste regole:

  • L’altezza massima non deve eccedere 4 mt (per autobus e filobus i 4,30 mt);
  • La larghezza massima non deve superare i 2,55 mt (da escludere nel conteggio le sporgenze dei retrovisori purché siano mobili);
  • La lunghezza complessiva (inclusi gli elementi di traino) non deve eccedere i 12 mt (esclusi i retrovisori mobili ed i semirimorchi per veicoli isolati).

Queste disposizioni si possono trovare nella comma 7 e comma 9 dell’art. 164 del CdS, che stabilisce le sanzioni in merito al carico.

cDs regole carichi
Rischi carichi sporgenti – solofinanza.it

Come caricare bene l’auto per evitare sanzioni

Per evitare di incorrere in controlli e conseguenti sanzioni, bisogna conosce bene come poter caricare l’auto senza mettere a rischio la propria vita o quella altrui.

In più, mettendo oggetti e/o bagagli nella maniera corretta si può anche risparmiare molto sul carburante, che in questo periodo ha un costo davvero eccessivo.

Nel momento in cui si parte per le vacanze o si trasloca o semplicemente si effettuano grandi acquisti, bisogna ricordare queste direttive:

  • il carico deve essere sistemato in modo da evitare la caduta o la dispersione dello stesso.
  • Bagagli e oggetti vari non devono in alcun modo diminuire la visibilità del conducente, in alcuna direzione.
  • I movimenti nella guida non devono essere impediti o resi difficoltosi.
  • Non compromettere la stabilità del veicolo.
  • Non mascherare dispositivi di illuminazione né targhe di riconoscimento.

Bisogna ricordare però che più l’auto sarà carica e più consumerà carburante, senza contare che eventuali portapacchi, posti al di sopra del tettuccio, ne allarga la sagoma, andando a rallentare ulteriormente la marcia.