Home » Bonus da 550 euro in arrivo, ma dovete affrettarvi: ci sono le date

Bonus da 550 euro in arrivo, ma dovete affrettarvi: ci sono le date

Il Governo ha stanziato un nuovo Bonus in sostegno delle categorie di cittadini più in difficoltà, questa volta il valore ammonta a 550 euro e le domande potranno essere fatte entro il 30 Novembre.

Il sostegno, erogato una tantum, verrà distribuito dall’INPS a partire da Gennaio 2023 e favorirà una delle categorie di lavoratori più in difficoltà dell’ultimo periodo, che potranno godere di una somma utile al pagamento delle utenze e dei beni di prima necessità.

bonus 550 euro
550 euro bonus a Gennaio – solofinanza.it

Bonus 550 euro, a chi spetta

L’ex Governo Draghi ha inserito questo bonus nel Decreto Aiuti già nello scorso Luglio e consiste in 550 euro erogati una tantum ad alcuni lavoratori con contratto part-time che rispettano i requisiti necessari.

La somma è compatibile con gli altri due bonus, da 200 euro e da 150 euro, inseriti rispettivamente nel decreto Aiuti-bis ed Aiuti-ter, in quanto sono stati riconosciuti per finalità diverse.

Più nello specifico, questo bonus è rivolto ai lavoratori che nel 2021 hanno sottoscritto un contratto di lavoro part-time ciclico, in cui il dipendente lavora solo alcuni periodi dell’anno, mentre per il resto del tempo rimane a casa.

I richiedenti dovranno aver accumulato periodi non lavorati di almeno un mese, tra le 7 e le 20 settimane, nel 2021. I membri facenti parte del Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo hanno regolamentazioni diverse, in quanto il calcolo effettuato si basa sui giorni e non sulle settimane.

Per poter accedere al bonus i lavoratori non devono aver sottoscritto altri contratti di lavoro subordinato nello stesso periodo di tempo e non devono aver percepito pensione o Naspi.

bonus lavoratori part time
Bonus lavoratori part time – freepik

Come richiedere il bonus da 550 euro

Per richiedere il bonus, tutte le persone che soddisfano i requisiti sopra citati potranno accedere al sito ufficiale dell’INPS e fare domanda entro il 30 Novembre 2022. Dopo aver effettuato l’accesso tramite lo SPID, la CIE o la CNS, si dovrà navigare verso la sezione dedicata, andando al “Punto di accesso alle prestazioni non pensionistiche” per poi cliccare su “Prestazioni e servizi”, “Servizi”, “Indennità una tantum per i lavoratori a tempo parziale ciclico verticale”.

Qui sarà possibile leggere le indicazioni fornite dall’INPS e proseguire con l’invio della domanda. Alternativamente si potrà telefonare il numero verde (da fisso) 803.164 o il numero 06.164164 da cellulare, oppure ci si potrà rivolgere ai patronati, dove verranno fornite tutte le informazioni del caso.

Secondo le comunicazioni dell’INPS, il Bonus da 550 euro potrà essere erogato a partire da Gennaio 2023, oppure eccezionalmente da Dicembre 2022 nel caso in cui le domande riescano ad essere processate senza intoppi tecnici.