Home » Red Bull: muore il patron della bevanda che ti mette le ali, a chi andrà l’immenso patrimonio

Red Bull: muore il patron della bevanda che ti mette le ali, a chi andrà l’immenso patrimonio

Muore a 78 anni Dietrich Mateschitz, il fondatore di Red Bull, Era malato di cancro da diverso tempo. Il suo patrimonio era molto consistente. Parliamo di diversi miliardi di euro.

Ma a chi andranno tutti questi soldi? Chi sarà l’erede? Vediamo insieme chi prendere le redini dell’azienda in mano. Scoprilo nell’articolo.

patrimonio red bull
lattina Red Bull-solofinanza.it

Muore Diertrich Mateschitz, il fondatore di Red Bull aveva 78 anni

Dietrich Mateschitz, il fondatore austriaco dell’azienda di bevande energetiche Red Bull, è morto all’età di 78 anni. Era malato di cancro. La commercializzazione della famosa bevanda è iniziata nel 1987, quando questo tipo di prodotto era ancora sconosciuto in Europa e negli Stati Uniti, ma già presente sul mercato asiatico.

Mateschitz infatti la scoprì durante un viaggio di lavoro a Hong Kong, ai tempi era direttore marketing di un’azienda produttrice di dentifrici. Dopo averla sorseggiata ne rimase conquistato dal gusto e dall’effetto e decise quindi di acquistarne i diritti con un socio. Fu la svolta della sua vita.

L’imprenditore considerato l’uomo più ricco dell’Austria con un patrimonio stimato attorno ai 27 miliardi di euro, non ha mai amato essere al centro delle attenzioni mediatiche. Negli anni il marchio è stato affiancato oltre che alla Formula 1 anche a una serie di eventi legati a sport estremi. Viveva a Salisburgo con la compagna. Il suo unico figlio, il 30enne Mark, potrebbe prendere le redini dell’impresa.

Patrimonio ed eredità del fondatore di Red Bull, di chi saranno adesso

patrimonio red bull
Mateschitz-solofinanza.it

Mateschitz era nato nel 1944 in Austria, a Vienna si era laureato in marketing. Ha lavorato con diverse società poi è passato alla Procter & Gamble. Nel 1984 decise di mettersi in proprio e dopo aver scoperto in un viaggio d’affari in Thailandia una bevanda energetica locale decise di portarla in Europa e di produrla. Quella bevanda andava molto di moda perché dava tanta forza a chi lavorava per ore e ore. Il logo di quella società era rappresentato da due tori.

Dietrich Mateschitz aveva un figlio di nome Mark Gerhardter. Mark è nato nel 1993 e nel 2022 ha 29 anni, è nato in una relazione che è durata solo due anni. Mark è attivamente coinvolto negli affari di suo padre e si dice che il suo ricavo sia circa 6 milioni di dollari.

Adesso quei milioni di dollari saranno molti di più dopo la morte del padre. Il tanto ricco patrimonio miliardario spetterà a lui, insieme alla guida dell’azienda. Chissà che non sappia fare altrettanto bene come suo padre. Lo scopriremo non molto tardi.