Home » La novità che abbatte i costi delle bollette: come averla

La novità che abbatte i costi delle bollette: come averla

Abbandonare il gas per riscaldarsi sembra un’utopia, specialmente in un periodo come quello attuale che è protagonista dei numerosissimi aumenti del costo delle forniture del gas naturale. Una soluzione arriva dall’innovazione in ambito edilizio, ecco di cosa si tratta.

L’avanzamento tecnologico ha permesso la creazione di un sistema di riscaldamento privo di gas, che utilizza un sistema radiante ad infrarossi e che potrebbe rappresentare la soluzione del futuro, abbattendo i costi delle bollette in maniera ecologica.

finestre con riscaldamento
Finestre riscaldanti – pixabay

Le finestre riscaldanti, cosa sono e come funzionano

Il vetro è un materiale che è stato utilizzato per i più disparati motivi, andando a perfezionare caratteristiche dello stesso che lo hanno reso davvero indispensabile per tantissimi ambiti.

Ad esempio basta pensare ai pannelli fotovoltaici, agli sportelli dei forni, alla refrigerazione commerciale, al touch screen oltre che i vetri antiproiettile, alle vetrate decorative delle case e alle finestre dove è garantita una perfetto isolamento acustico e termico.

La soluzione al freddo futuro potrebbe proprio trovarsi nel vetro, infatti sono già in uso in ambienti freddi, molte finestre riscaldanti che usano un sistema a raggi infrarossi per trasferire il calore all’interno delle stanze in maniera uniforme ed efficiente.

Questo avviene grazie all’isolamento ed al calore irradiato che può arrivare ad una temperatura superficiale che può raggiungere gli 80°C. Il vetro utilizzato ha uno strato conduttivo al suo interno che permette di mantenere l’aspetto delle normali finestre garantendo però numerosi vantaggi.

Quanto costano le finestre riscaldanti

Il funzionamento di queste finestre può essere associato (anche se in maniera semplicistica) al lunotto posteriore delle auto, che ha all’interno la resistenza elettrica utile nel momento in cui si appanna il vetro.

La tecnologia usata ovviamente è molto più complessa di così ma secondo le novità potrà essere usata non solo negli alberghi e ristoranti delle località di neve, ma anche nelle case, andando a sostituire i sistemi di riscaldamento attuali con una spesa unica.

Il costo risulta sicuramente superiore ad una finestra normale, tuttavia è bene capirne l’efficacia a lungo termine che, specialmente se associata ad un pannello fotovoltaico, può portare ad azzerare (o quasi) la bolletta del riscaldamento, evitando costi inutili ed inquinamento atmosferico.

I preventivi possono già essere richiesti alle tante aziende produttrici presenti sul suolo nazionale così da farsi un’idea, vagliando più opportunità e sfruttando i bonus che premiano i lavori di ristrutturazione della propria casa per migliorarne l’efficientamento energetico.

riscaldamento finestre
Finestre per il riscaldamento – pixabay