Home » Stai pensando a come avere una casa calda senza i riscaldamenti? Occhio a questi trucchetti per risparmiare

Stai pensando a come avere una casa calda senza i riscaldamenti? Occhio a questi trucchetti per risparmiare

Con l’arrivo del freddo molti si chiedono se sia possibile riscaldare la propria casa senza ricorrere ai riscaldamenti. Ecco qualche trucchetto per evitare di spendere troppo.

Nonostante siamo in autunno inoltrato, le temperature sono ancora miti e questo caldo, per quanto anomalo, ci fa tirare un sospiro di sollievo in tema di riscaldamenti e bollette da incubo. Tuttavia, le basse temperature non tarderanno ad arrivare e ci toccherà affrontare il problema.

L’impennata dei costi dell’energia fa davvero paura alle famiglie italiane e in molti sono alla ricerca di valide e più economiche alternative alla classica accensione dei termosifoni. Se anche tu sei curioso di sapere come avere una casa calda, senza necessariamente dover ricorrere ai riscaldamenti, attenzione a questi trucchetti, potrebbero farti risparmiare un bel gruzzoletto!

casa calda senza riscaldamenti
casa calda senza riscaldamenti – canva

Come avere una casa calda senza utilizzare i riscaldamenti

Pensi che avere una casa calda senza utilizzare i riscaldamenti sia impossibile? Beh ti sbagli! Esiste una validissima soluzione per riscaldare gli ambienti senza doversi svenare. Stiamo parlando dei quadri riscaldanti a parete, dispositivi considerati la nuova frontiera del riscaldamento!

Quadri riscaldanti a parete: come funzionano

Questi dispositivi, esteticamente sembrano dei quadri in tutto e per tutto, ma funzionano esattamente come i comuni elettrodomestici: hanno bisogno di una presa di corrente e il giusto spazio per appenderli. Grazia alla tecnologia a infrarossi, i quadri riscaldanti, sono in grado di riscaldare velocemente gli ambienti e contemporaneamente deumidificarli con efficacia. Altro dettaglio da non sottovalutare, è la totale assenza di rumori e di odori durante il loro funzionamento.

È possibile acquistare un quadro riscaldante con poche centinaia di euro. Inoltre, in commercio è facile trovarne di diversi modelli e dimensioni, in grado di riscaldare i locali delle nostre abitazioni con un occhio di riguardo all’integrazione con l’arredamento, e soprattutto al risparmio in bolletta.

Quadri a parete riscaldanti: quanto consumano

Iniziamo dicendo che questi dispositivi garantiscono un incredibile risparmio in bolletta e possono rappresentare una valida e più economica alternativa ai classici riscaldamenti. Tanto per dare un’idea, un quadro ad infrarossi può produrre un calore dai 240 ai 500 Watt, con un costo che si aggira sui 5 – 10 centesimo all’ora.  In più, questo tipo di impianto non necessita di progettazione e non prevede costi di installazione.

tenere la casa calda senza riscaldamento
tenere la casa calda senza riscaldamento – canva

Ad ogni modo, proprio come avviene per tutte le tipologie di riscaldamento, è consigliato effettuare una scelta tenendo conto della potenza termica di cui si ha effettivamente bisogno per poter riscaldare la propria abitazione.