Home » Poste italiane assume: per il nuovo anno si richiedono postini e altre figure

Poste italiane assume: per il nuovo anno si richiedono postini e altre figure

Poste Italiane cerca periodicamente candidati interessati a lavorare come postini, anche senza esperienza.

Inoltre durante l’anno recluta altre figure tra cui sportellisti e impiegati da assumere negli uffici postali e in sede.

poste italiane offre lavoro-solofinanza.it

Poste italiane assume nuovi postini, come fare richiesta

La raccolta delle candidature avviene online, tramite la sezione web Poste Italiane Lavora con noi. Di seguito vi presentiamo tutte le posizioni aperte e vi diamo tutte le informazioni su come candidarsi e come essere assunti alle Poste.

Poste italiane S.p.A. è una delle più importanti società italiane di servizi e si occupa della gestione del servizio postale e della corrispondenza nel nostro Paese contando su una rete capillare di uffici postali. La società per azioni, il cui capitale è detenuto al 65% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e da Cassa Depositi e Prestiti, propone anche servizi finanziari, investimenti, bancoposta, servizi assicurativi e per la telefonia mobile.

Quando partono le assunzioni di poste italiane? Ecco quando

Durante l’anno Poste Italiane seleziona personale da assumere per varie mansioni, dalla consegna e smistamento della posta al servizio agli sportelli postali e altre attività. Le figure cercate sono diverse, dai postini ad addetti, impiegati e consulenti.

Le assunzioni per portalettere vengono effettuate con contratto di lavoro a tempo determinato, per le esigenze legate alla copertura del personale assente, ai picchi di stagione, alle necessità di risorse umane per specifici uffici e zone. Per altri profili gli inserimenti avvengono, per lo più, a tempo indeterminato o a termine, e in stage. Le selezioni interessano tutto il territorio nazionale e sono rivolte a candidati diplomati o laureati. Per i postini non è richiesta esperienza.

Ogni anno, inoltre, Poste Italiane offre l’opportunità al personale impiegato a tempo determinato, in particolare portalettere e addetti allo smistamento della posta di passare a tempo indeterminato. Infatti esiste un’apposita graduatoria finalizzata alle stabilizzazioni dei contratti a tempo determinato, che viene aggiornata su base annuale.

Poste ha avviato nuove selezioni per reclutare postini che lavoreranno durante il periodo autunnale e invernale. I postini si occupano del recapito postale nell’area di propria competenza. Per queste assunzioni Poste Italiane si rivolge a candidati diplomati.

Non sono previsti limiti di età, anche se in linea generale l’azienda preferisce dare spazio ai giovani. In passato l’azienda richiedeva un voto minimo legato al titolo di studio, ora questo requisito non è più richiesto come vi spieghiamo in questo articolo. Ricordiamo che poste italiane non recluta personale tramite concorso pubblico ma raccoglie le candidature come una società privata.

Quali sono i requisiti per candidarsi?

postino-solofinanza.it

Per lavorare come postini per Poste Italiane occorre possedere i seguenti requisiti:

  • diploma di scuola media superiore;
  • patente di guida in corso di validità idonea per la guida del motomezzo aziendale
  • per la sola provincia di Bolzano, patentino del bilinguismo.