Home » RDC: l’INPS annuncia le date di Novembre, ricarica finalmente in arrivo

RDC: l’INPS annuncia le date di Novembre, ricarica finalmente in arrivo

L’ultima circolare dell’INPS ha reso ufficiali le date delle prossime ricariche del Reddito di Cittadinanza, che comprenderanno non solo la rata mensile ma anche il bonus da 150 euro e la regolare rata dell’Assegno Unico Universale.

La circolare n.127 del 16 Novembre ha reso note le date dei pagamenti che coinvolgeranno moltissime famiglie italiane che percepiscono il sostegno mensile del Reddito di Cittadinanza. Escludendo i ritardi, tutto sarà erogato in brevissimo tempo dalle Poste Italiane.

rdc bonus assegno universale
Reddito di Cittadinanza Novembre – solofinanza.it

Sono molte le famiglie che hanno temuto di veder slittare ulteriormente le date delle ricariche, come già successo nel mese scorso, in cui i soldi sono stati erogati con oltre 10 giorni di ritardo. L’INPS ha rassicurato tutti con l’emissione di una circolare, chiarendo i giorni interessati una volta per tutte.

Il Bonus da 150 euro, previsto dal Governo Draghi ed inserito nel decreto legislativo Aiuti-Ter, destinato al contrasto del caro vita, è destinato a tutti quei nuclei familiari che soddisfano i requisiti stabiliti dal Governo e che non ne beneficiano già per altri motivi.

I controlli incrociati effettuati dall’INPS, che permettono la giusta assegnazione dei fondi statali, hanno già tardato alcune emissioni, tuttavia nella circolare n.127 del 16 Novembre è stato inserito il calendario dei pagamenti per Bonus, ricarica e  rata dell’Assegno Unico e Universale.

Quando verranno effettuate le ricariche di Novembre

L’erogazione del bonus da 150 euro esentasse, che può essere assegnato una sola volta ai nuclei familiari che percepiscono l’RDC, avverrà nello stesso giorno della ricarica di Novembre, stabilito per il 25 o il 28 del mese corrente dato che il 27, giorno in cui viene effettuato solitamente, cade di Domenica.

L’INPS dovrà assicurarsi dell’inesistenza di conflitti con l’assegnazione dei fondi, in quanto il bonus non potrà essere percepito da:

  • i pensionati, che hanno già ottenuto la somma nella pensione di Novembre
  • i lavoratori dipendenti con un reddito inferiore ai 1.538, in quanto i soldi saranno stati già distribuiti dal datore di lavoro
rdc assegno unico
Reddito di Cittadinanza con Bonus e Assegno Unico – freepik

Nella medesima circolare, l’INPS chiarisce anche le date in cui verrà distribuito anche l’Assegno Unico e Universale, conosciuto meglio come Rdc-Au, che spetta a tutti i nuclei familiari con figli a carico con età inferiore ai 21 anni o con portatori di disabilità.

L’integrazione dell’Assegno alla ricarica potrà avere quindi la stessa data di distribuzione del Bonus da 150 euro, in questo caso Poste Italiane potrà provvedere alle ricariche tra il 26 ed il 30 Novembre, un arco temporale piuttosto lungo che è stato esteso per via della concomitanza con il fine settimana, che cade proprio il 26 ed il 27 Novembre.