Home » Controlla le banconote da 5 euro: una di queste vale un tesoro

Controlla le banconote da 5 euro: una di queste vale un tesoro

Sono ormai passati vent’anni da quando abbiamo cominciato ad avere in tasca e nel portafogli monete e banconote denominate in euro. Tra le più riconoscibili e utilizzate spicca quella da 5 euro, che costituisce ancora oggi uno dei tagli minori della divisa adottata dai paesi dell’Unione.

Eppure ce ne sono alcune che possono valere più di così. Seppur molto rare, esistono esemplari di queste banconote da 5 euro che hanno un aspetto un po’ diverso rispetto a quelle che conosciamo e che possono valere un tesoro. vediamo quali sono.

banconota da 5 euro solofinanza.it

Una di queste banconote da 5 euro vale un tesoro: di quale si tratta

La banconota da 5 euro è il taglio più piccolo degli otto originali (ma oggi sono solo 7, perché la 500 euro non è più stampata). Dell’intero lotto, la 5 euro è la più piccola anche come dimensioni ed è l’unica in cui domina l’inconfondibile tonalità grigia. Spesso e volentieri è l’ultima banconota che resta nel portafogli, dopodiché bisogna aspettare di riscuotere lo stipendio del mese dopo. Il taglio minore quindi, ma non sempre.

È chiaro che trattandosi del taglio più piccolo tra tutte le banconote europee, la 5 euro non è certo una moneta rara, tutt’altro, quindi di solito vale non più di… 5 euro. Ma occhio a questa particolare banconota da 5 euro perché potrebbe valere fino a 1000 euro. Vediamo insieme qual’è.

banconota da 5 euro specimen solofinanza.it

Una “strana” banconota da 5 euro vale un tesoro: fate attenzione

Esistono esemplari di queste banconote che hanno un aspetto un po’ diverso rispetto a quelle che conosciamo e sono facilmente riconoscibili perché recano stampigliata una scritta molto evidente su tutte e due le facce. La scritta è “Specimen”.

Si tratta di esemplari (specimen appunto) che possiamo denominare come Fac simile e che non sono destinati alla circolazione, ma piuttosto sono stati pensati come un regalo del tutto particolare a favore di certe personalità europee di grande importanza, oppure identificabili come esemplari di prova.

È chiaro che una cinque euro con la scritta “Specimen” sul mercato può valere molto di più del teorico valore nominale di una banconota normale: si parla infatti di almeno  500 euro di valore, ma si può arrivare fino a mille euro nel caso di un esemplare in ottime condizioni. Per chi dovesse trovarsi tra le mani una banconota del genere, che sappia di avere in possesso un piccolo tesoro.