Home » Prestiti: si possono richiedere anche con il Bancomat, in pochi lo sanno

Prestiti: si possono richiedere anche con il Bancomat, in pochi lo sanno

Non tutti sanno che è possibile utilizzare il proprio bancomat per richiedere un finanziamento: ecco i passaggi per poter procedere con l’istruttoria e rivolgersi all’istituto bancario di fiducia.

Sono tante le operazioni possibili attraverso l’utilizzo del bancomat e tra queste spicca l’opportunità di utilizzare la carta anche per richiedere un prestito personale, un finanziamento che arrivi anche fino a 3000 euro.

prestito bancomat
prestito bancomat su solofinanza.it

La tessera che solitamente usiamo per prelevare o per effettuare pagamenti contiene diverse importanti informazioni su di noi e sui movimenti effettuati sul nostro conto corrente. Ogni volta che effettuiamo un pagamento il POS registra le informazioni criptate necessarie ad effettuare la transazione senza che nessuno ne venga mai a conoscenza. Si tratta di dati molto rilevanti che vanno a creare un vero e proprio profilo, la base di partenza da cui poter chiedere un prestito personale.

Finanziamento con bancomat: come ottenere un prestito personale in pochi gesti

pagamenti bancomat
pagamenti bancomat su solofinanza.it

Ogni volta che chiediamo un finanziamento, infatti, la società di riferimento è chiamata ad analizzare una serie di dati per assicurarsi la solvenza del credito erogato. L’istituto bancario o finanziario studia i nostri dati anagrafici, il codice fiscale, il codice IBAN del nostro conto e il motivo della richiesta. In una fase successiva, poi, sarà controllata la nostra affidabilità per scoprire se possiamo sostenere il finanziamento richiesto e quindi procedere al pagamento alla scadenza di ogni rata mensile. In caso di importi di una certa rilevanza sarà necessario mostrare anche la busta paga a dimostrazione del nostro reddito.

Ma come è possibile ottenere un finanziamento utilizzando la carta bancomat? Dal momento che l’iter finanziario risulta essere molto lungo e ostico, risulta comodo poter tagliare tutti i passaggi cartacei utilizzando la tecnologia e quindi tutte le informazioni contenute nel bancomat. In particolare diverse società finanziarie hanno sviluppato un sistema di valutazione che permette di ottenere una risposta immediata alla richiesta di finanziamento inserendo la carta all’interno di un apposito lettore.

Attraverso quest’operazione l’istituto di credito acquisirà dalla nostra banca tutte le informazioni necessarie ad approvare o rifiutare una determinata richiesta in pochi minuti. Al momento questa tipologia di finanziamento è possibile per importi che arrivano a 3.000, ma il limite è destinato a salire. In questo modo sarà possibile anche permettere ad ognuno di rateizzare l’importo dei propri acquisti al bancomat. Il costo sarà ripartito mensilmente permettendo il comodo acquisto di quanto desiderato e potendo poi contare su una dilazione successiva da gestire in totale autonomia.