Home » Le scadenze fiscali di settembre, non sono poche: segnatevi queste date

Le scadenze fiscali di settembre, non sono poche: segnatevi queste date

Settembre 2022 è davvero un mese di fuoco per il fisco. Il nostro consiglio, dunque, è di segnarvi queste date, perché le scadenze fiscali di settembre, non sono affatto poche!

Per settembre ci aspetta una vera e propria valanga di scadenze. Pare che gli appuntamenti con il fisco siano davvero tanti. Ecco perché potrebbe risultarvi utile una dettagliata panoramica delle date da segnare!

scadenze fiscali settembre 2022
scadenze fiscali solofinanza.it

Scadenze fiscali settembre: ecco tutti gli appuntamenti

A partire dalla metà del mese di settembre, tornano puntuali gli appuntamenti con il fisco. Sono tante le date da segnare, perciò, munitevi di carta e penna e salvate la data!

16 settembre 2022: una giornata fitta di scadenze

Il primo importante appuntamento è previsto per il 16 di settembre. Infatti, è prevista la scadenza per i versamenti Iva, Inps e Irpef. Nello specifico, entro tale data, i soggetti Irpef, Ires, Irap e imposte sostitutive, che hanno chiesto la rateizzazione degli importi entro il 30 giugno, dovranno provvedere al versamento della quarta rata. Spetta, invece, il pagamento della terza rata, per chi ha preferito differire il pagamento al 20 agosto.

Il 16 settembre è giorno di pagamenti anche per chi ha optato per la liquidazione mensile dell’Iva. I soggetti interessati dovranno, dunque, provvedere al mese di competenza.

Sempre entro il 16 settembre è fissata la scadenza per il versamento, da parte dei sostituti d’imposta, delle ritenute alla fonte operate su redditi da lavoro dipendente corrisposti nel mese di agosto, comprese le addizionali. In più, è previsto il versamento delle ritenute operate nel mese di agosto sui compensi per lavoro autonomo, provvigioni per rapporti di agenzia, di commissione, di mediazione e di rappresentanza.

Data da segnare anche per i datori di lavoro, che sono tenuti al versamento dei contributi Inps sulle retribuzioni del mese di agosto e per i soggetti titolari di partita Iva che dovranno pagare la prima rata della cedolare secca, oltre che versare il saldo 2021.

Il 16 settembre è giorno di importanti scadenze anche per aziende agricole, oltre che per banche e poste. Dovranno versare rispettivamente, contributi trimestrali e ritenute sui bonifici.

Infine, sempre il 16 settembre, è l’ultimo giorno utile per le imprese che si occupano di intrattenimenti, per effettuare il versamento dovuto in relazione alle attività svolte con carattere di continuità nel mese di agosto.

scadenze fiscali settembre
scadenze fiscali settembre solofinanza.it

26 e 30 settembre: gli altri appuntamenti con il fisco

Oltre alle importanti scadenze del 16 settembre, sono previste altre date da segnare per fine mese.

Infatti, per il 26 settembre è previsto l’invio (con obbligo mensile) degli elenchi riepilogativi Intrastat, da parte dei contribuenti operatori intracomunitari.

Mentre, il 30 settembre scade il termine ultimo per la presentazione della dichiarazione dei redditi, attraverso il modello 730, di lavoratori dipendenti e pensionati. È una data da salvare anche per chi è tenuto al versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche del secondo trimestre 2022. Mentre, i lavoratori dipendenti e i pensionati dovranno appuntare in agenda, il pagamento del saldo o acconto delle imposte Irpef a debito relative alla dichiarazione dei redditi 2022 già inviata.