Home » Allerta alimentare, richiamo prodotto da grande distribuzione organizzata, pericolo | Controllate in casa

Allerta alimentare, richiamo prodotto da grande distribuzione organizzata, pericolo | Controllate in casa

Un nuovo richiamo alimentare dal Ministero della salute. Riguarda un prodotto che potrebbe diventare pericolosissimo per  i consumatori.

In questi casi è bene controllare i lotti richiamati e se il prodotto è in casa, non bisogna assolutamente consumarlo, anzi occorre riportarlo al punto vendita dove si è acquistato.

Continuano i richiami alimentari da parte del Ministero della Salute. I controlli per la salvaguardia delle nostre tavole continuano incessantemente. Questa volta non si parla di listeria o salmonella ma di un problema che potrebbe colpire una vasta categoria di consumatori. Se avete questo lotto in casa, non consumatelo e riportatelo al punto vendita Lidl dove lo avete acquistato.

Pericolo alla Lidl, non consumate questo prodotto: il richiamo del Ministero

Il pericolo riguarda gli allergici al latte e in Italia sono tantissimi. Consumare un prodotto senza sapere che contiene latticini, può diventare addirittura letale. Si tratta dei cannoli vuoti a marchio Italiamo, venduti presso la Lidl. Il lotto di produzione è il numero 166 prodotto dalla Blanco S.r.l.s.

La data di scadenza è il 12/11/2022, si tratta della confezione da 250g. Inequivocabile il motivo del richiamo da parte del Ministero della Salute: “rilevata la presenza dell’allergene latte non riportato in etichetta”. Le avvertenze: “Prodotto non idoneo al consumo da parte di allergici al latte. Si invitano tali consumatori a non consumarlo e a riportarlo al punto vendita per il rimborso”.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi direttamente al Ministero della Salute oppure al punto Lidl dove avete acquistato il prodotto.

allerta alimentare richiamo ministero salute

Solo ad agosto sono stati tantissimi i richiami alimentari per pericolo oggettivo dopo l’assunzione. Esselunga ha richiamato bevande vegetali Smart e Coop ha segnalato i fagottini al mirtillo. Persino la Coca Cola ha richiamato alcuni lotti della bevanda per un errore negli ingredienti stampati sulla bottiglia. A Ferragosto, il Ministero ha richiamato lotti di Wurstel, tiramisù, formaggio e brioche senza glutine.

Il consiglio è di stare sempre attenti alle etichette e a ciò che acquistiamo, e seguire sul sito del Ministero, ogni giorno, la lista dei richiami. Ne va della nostra salute.