Home » Auto, ci penserai due volte prima di mettere il braccio fuori dal finestrino: incredibile!

Auto, ci penserai due volte prima di mettere il braccio fuori dal finestrino: incredibile!

La guida con il braccio fuori dal finestrino comporta notevoli rischi e anche sanzioni importanti per le violazioni del Codice della Strada: ecco a cosa stare attenti.

Spesso durante le giornate più calde si ha la tentazione di guidare lasciando che il braccio non impegnato al volante rimanga a penzolare fuori dal finestrino. Si tratta di un’abitudine assolutamente scorretta: vediamo perché.

Tenere il braccio fuori dal finestrino mentre si è intenti a guidare rappresenta un’attitudine molto pericolosa: per una maggiore stabilità, infatti, il volante dovrebbe essere gestito con l’utilizzo di entrambe le mani. Durante la fase di guida il controllo è fondamentale e bisogna essere pronti a reagire in ogni momento alle circostanze della circolazione. Non solo: la guida con il braccio fuori dal finestrino comporta movimenti bruschi e si rischia di procurarsi infiammazioni e dolori muscolari e articolari.

Guida con il braccio fuori dal finestrino: le pericolose conseguenze di un’abitudine scorretta

Guardando al Codice della Strada non troviamo regole che vietino espressamente la guida con il braccio fuori dal finestrino, ma sono presenti alcuni articoli che sottolineano l’importanza di evitare di guidare in maniera scomposta. L’articolo 140, ad esempio, afferma che chi guida o circola in strada non deve provocare pericoli agli altri e deve essere sempre accorto ad ogni elemento relativo alla sicurezza stradale. Anche l’articolo 141 comma 2 parla della guida e sostiene che il conducente debba mantenere il proprio veicolo sotto controllo, tenendo le mani libere per poter effettuare qualsiasi manovra tempestiva in caso di imprevisto. Nel caso questo articolo non venga rispettato il conducente deve pagare una multa compresa tra 42 e 173 euro.

In sintesi, nella fase di guida è indispensabile essere ben concentrati su ciò che si sta facendo senza lasciare nulla al caso: tenere il braccio fuori dal finestrino rappresenta un gesto di potenziale pericolo per sé e per gli altri, considerando che si può andare incontro a sorpassi avventati e si possono toccare veicoli instabili come motorini causandone lo sbandamento e la conseguente caduta.

guida dell'automobile
guida dell’automobile su solofinanza.it

Sebbene possa sembrare una prospettiva molto allettante quella di guidare con un braccio fuori mentre ci si dedica, ad esempio, al momento dedicato alla pausa sigaretta, è bene rendersi conto di quanto sia pericolosa questa pratica: in molti casi basta davvero un attimo a perdere il controllo del volante quando si procede ad una velocità sostenuta e le conseguenze possono essere devastanti sia per chi guida che per tutti gli altri veicoli e pedoni in circolazione.