Home » Bonus Bollette, 700 euro subito ma dovete fare in fretta: quando scade

Bonus Bollette, 700 euro subito ma dovete fare in fretta: quando scade

Il caro vita è diventato insostenibile. per contrastarlo ci sono sempre più agevolazioni. Per l’aumento legato ai prezzi delle utenze, hai ancora la possibilità di richiedere un bonus da 700 euro. Vediamo come.

La scadenza per richiedere i 700 euro di bonus è fissata al 30 settembre 2022. L’agevolazione si può usare per il saldo delle bollette: scopriamola nei dettagli.

Bonus da 700 euro per le bollette: le misure contro i rincari

Non si tratta di un’agevolazione inserita nell’elenco dei sostegni statali, in quanto ti verrà concessa da un provider di forniture domestiche privato. C’è anche di più: questa misura potrà essere cumulata coi bonus sociali concessi dal Governo per aiutare le famiglie in condizioni economiche non favorevoli. Analizziamo nel dettaglio l’offerta. In questo modo si potrà richiederla prima del 30 settembre, il termine ultimo fissato per accedere al bonus.

Scadenza bonus 700 euro prorogata fino a settembre

La misura in questione è conosciuta anche come bonus IREN. Si tratta infatti di una misura concessa agli italiani che hanno scelto il gruppo IREN per la fornitura delle proprie utenze domestiche. Puoi quindi accedere ai 700 euro promessi solamente se sei già cliente IREN o se sottoscriverai un contratto di fornitura con la società in questione.

Come gli utenti IREN sapranno già, il contributo economico di cui parliamo esiste già da tempo. La sua scadenza è stata più volte prorogata. Il termine ultimo per ottenere la misura era fissato a fine giugno 2022. IREN ha deciso di prorogare varie volte tale scadenza. Salvo nuove proroghe si potrà accedere al bonus da 700 euro entro e non oltre il 30 settembre di quest’anno.

bonus per energia
bonus 700 euro solofinanza.it

Per le tue bollette c’è il bonus da 700€, ma puoi richiederlo solo fino al 30/09

Al momento, dato che non si hanno ulteriori notizie in merito sarebbe opportuno richiedere la misura entro la fine di questo mese. Se non lo farai, potresti restare escluso dalla percezione del contributo da 700 euro massimi.

Purtroppo però il bonus IREN non è valido per tutte le utenze. Puoi infatti avere diritto allo sconto solamente se hai scelto di sottoscrivere un contratto legato al teleriscaldamento.

Tale modalità di riscaldamento prevede la fornitura di acqua calda sanitaria sfruttando il calore prodotto dai processi industriali. Solo le utenze legate a questo tipo di fornitura ti daranno diritto al contributo.

Beneficiari del contributo da 700 euro massimi

Prima di richiedere il contributo IREN, dovrai inoltre accertarti di rispettare i requisiti previsti dalla società. IREN ha deciso infatti di concedere la misura solamente alle famiglie che versano in condizioni di particolare bisogno.

Sono infatti state stabilite due soglie ISEE per l’accesso al bonus da 700 euro massimi. La prima, che riguarda le famiglie meno numerose, con al massimo tre figli a carico, è fissata a 12.000 euro. Le famiglie numerose invece, ossia quelle con a carico quattro figli, potranno presentare un ISEE fino a 20.000 euro.

Inoltre per richiedere l’accesso all’agevolazione devi possedere regolare residenza in uno dei Comuni italiani inclusi nel Bonus, tra cui Parma e Torino.

Bonus 700 euro
Bonus per famiglie solofinanza.it

Modalità di accesso al contributo da 700 euro

Il bonus da 700 euro concesso dal gruppo IREN ti verrà erogato in forma di sconto, direttamente sulle utenze legate al teleriscaldamento. Per ricevere tale sconto dovrai inoltrare la tua richiesta al Comune presso il quale risiedi.

In sede di domanda ti verranno richiesti, oltre ai tuoi dati anagrafici e ad un modello ISEE in corso di validità, anche i dati del tuo contratto di teleriscaldamento.