Home » Reddito di cittadinanza, guai ad usarlo per queste spese: rischio altissimo

Reddito di cittadinanza, guai ad usarlo per queste spese: rischio altissimo

Il Reddito di cittadinanza non può essere usato per l’acquisto di determinati prodotti. Ma quali sono le spesse consentite e quelle vietate? Scopriamole insieme.

Il Reddito di cittadinanza è un sostegno economico erogato ogni mese su una apposita carta distribuita da Poste Italiane. Tuttavia, il sostegno economico pensato per le famiglie in difficoltà, può essere utilizzato solo per determinati beni e servizi. Ecco nel dettaglio, l’elenco delle spese ammesse e di quelle vietate.

reddito di cittadinanza soldi
reddito di cittadinanza soldi web

Reddito di cittadinanza… gli acquisti non consentiti

Come abbiamo accennato, la card Rdc di Poste Italiane pone dei limiti all’acquisto di beni e servizi. I beneficiari del Reddito di Cittadinanza non possono utilizzare l’importo per:

  • Giochi che prevedono vincite in denaro o altre utilità;
  • Acquisto, noleggio o leasing di navi o imbarcazioni da diporto, nonché servizi portuali;
  • Armi;
  • Materiale pornografico e beni e servizi per adulti;
  • Servizi finanziari e creditizi;
  • Servizi di trasferimento di denaro;
  • Servizi assicurativi;
  • Articoli di gioielleria;
  • Articoli di pellicceria;
  • Acquisti presso gallerie d’arte o affini;
  • Acquisti in club privati.

Inoltre, con la card RdC non è possibile fare acquisti online, ad eccezion fatta per il settore degli elettrodomestici. Infatti, gli elettrodomestici possono essere acquistati online con la formula del ritiro in negozio.

Reddito di cittadinanza: come spenderlo? Ecco la lista delle spese ammesse

Prima di iniziare con l’elenco delle spese consentite ai beneficiari di Reddito di Cittadinanza, è opportuno precisare che non è possibile pagare con la carta del Reddito di Cittadinanza fuori dall’Italia. Inoltre, il sussidio può essere utilizzato principalmente per pagamenti a mezzo POS, presso gli esercizi commerciali convenzionati con il circuito Mastercard.

Detto questo, vediamo insieme quali sono i beni e servizi che possono essere acquistati con carta RdC di Poste Italiane.

carta rdc
carta rdc web

I beneficiari posso utilizzare l’importo per fare la spesa di generi alimentari, per acquistare farmaci e medicinali ed anche per pagare visite mediche. Tra le spese consentite con il Reddito di Cittadinanza rientra anche il pagamento della rata dell’affitto e del mutuo, oltre che il pagamento delle utenze domestiche o altri servizi, come ad esempio le mese scolastiche o gli abbonamenti ai mezzi pubblici.

Inoltre, è possibile utilizzare il Reddito di Cittadinanza per l’acquisto di prodotti per l’igiene personale, vestiti, giocattoli, materiale scolastico, libri, corsi di formazione, biglietti per teatro, cinema e concerti. Ma anche smartphone, tablet, computer e piccoli e grandi elettrodomestici. Infine, la card permette anche l’acquisto di articoli per lo sport oppure di pagare corsi di sport, trattamenti estetici e benzina.

Il Reddito di Cittadinanza può anche essere prelevato in contanti dalla card, presso gli sportelli automatici (ATM), postali o bancari, nel limite massimo di 100 euro mensili per un nucleo familiare composto da un solo individuo (l’importo aumenta in base alla composizione del nucleo familiare).