Home » Agenzia delle entrate, attenzione al 30 settembre: giorno cruciale

Agenzia delle entrate, attenzione al 30 settembre: giorno cruciale

Fate attenzione perché se utilizzate la fatturazione elettronica dovrete fare un pagamento entro il 30 settembre all’Agenzia delle Entrate. Ecco cosa bisognerà pagare per non essere insoluti.

Questa data potrebbe essere di estrema importanza per chi usa la fatturazione elettronica. Vediamo il perché.

fatturazione elettronica
fatturazione elettronica solofinanza.it

Giorno importante per chi usa la fatturazione elettronica, cosa bisogna pagare

Quante volte sarà capitato di ricevere una fattura? Questo documento fiscale è obbligatorio per chi è proprietario di Partita IVA e determina il rapporto tra il venditore ed il cliente.

Se siete titolari di una Partita Iva e siete lavoratori autonomi allora sapete bene di cosa si tratta, mentre sono tantissime ancora le persone che quando si parla di fattura ancora non hanno bene in mente come questo documento e il sistema di fatturazione funzioni.

Per chi non lo sapesse però, vediamo che bisognerà assolutamente pagare entro il 30 settembre all’Agenzia delle Entrate se utilizzate la Fatturazione Elettronica.

Quello che bisogna pagare all’Agenzia delle Entrate entro il 30 settembre: fatturazione elettronica

Se si è un imprenditore, un negoziante o un lavoratore autonomo, emettere fatture è sicuramente una delle attività che sono all’ordine del giorno, ma sono ancora in molti a non sapere questo dettaglio molto importante. Allora spieghiamolo nel dettaglio per permettere a tutti di comprenderlo. 

Infatti se si inviano delle Fatture Elettroniche bisogna anche creare un bollo elettronico che ha la stessa funzionalità di un normale bollo cartaceo ma poi la domanda sorge spontanea: quando bisogna pagare il bollo? Ma soprattutto, quanto?

Il bollo elettronico infatti non viene pagato al momento, bensì dovrà essere pagato entro alcune date specifiche, ma non lasciatevi spaventare perché il sistema di pagamento è molto semplice e può essere fatto comodamente da casa. Per poter pagare il bollo bisognerà accedere sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate tramite SPID, con le credenziali o una Smart Card.

Una volta fatto l’accesso al sito bisognerà andare nella propria Area Personale e cercare la voce “Le tue Fatture”. In questo modo si avrà accesso a tutti i servizi collegati come ad esempio il pagamento dell’imposta di bollo.

tassa fatturazione elettronica
Bollo fatturazione AdE solofinanza.it

A questo punto bisognerà fare il conteggio dei bolli da pagare e compilare l’F24 oppure procedere al pagamento direttamente tramite il sito dell’Agenzia delle Entrate. 

Una procedura semplice da rispettare, ma che potrebbe essere un problema per chi non ne è al corrente, o semplicemente per chi in modo distratto dimentica di pagare il bollo. Il 30 settembre è vicino, occhi aperti!