Home » Bollo auto addio! Ma non per tutti: chi può davvero sorridere

Bollo auto addio! Ma non per tutti: chi può davvero sorridere

Il bollo auto è un incubo per molti automobilisti ma ora molti di loro potranno dirgli addio per sempre. Non è una fortuna per chi possiede alcune tipologie di auto, ecco quali sono.

La legge italiana comprende alcune spese obbligatorie che vanno a impattare sull’economia domestica di ogni famiglia. Tra queste c’è la tassa auto fino ad oggi obbligatorio per tutti.

Bollo auto
Bollo auto addio – Solofinanza.it

Bollo auto, novità in arrivo

In questo periodo di crisi energetica in cui i costi di ogni genere lievitano e fanno mutare lo stile di vita di molte persone, evitare almeno una spesa è già un vantaggio. Scopri subito se rientri nelle categorie esonerate dalla tassa annuale sulla macchina.

L’auto è un mezzo di trasporto essenziale nella vita di tutti i giorni, per le famiglie e per i singoli individui. Fondamentale per andare a lavoro, a fare spese, viaggiare e molto altro ancora, la macchina è un bene a cui nessuno vuole e può rinunciare per spostarsi in autonomia soprattutto se si vive fuori dai centri abitati. Mantenerla costa molto, tra le spese ci sono il carburante, la manutenzione ordinaria e straordinaria, il tagliando, la revisione, il cambio gomme, l’assicurazione e la tassa sull’automobile.

La buona notizia è che un costo sarà abolito o scontato per alcuni automobilisti ma non per tutti. Continua a leggere per scoprire chi può usufruire di questo vantaggio.

Bollo auto
Bollo auto stop – Solofinanza.it

Tassa auto addio, chi non dovrà pagarlo

Alcuni possessori di auto non dovranno più pagare questa tassa se posseggono specifiche auto o appartengono ad alcune categorie. Facciamo chiarezza per capire meglio cosa sta succedendo.

Prima di tutto bisogna tenere presente che la legge 104 riguardante l’invalido civile e la persona che gli presta assistenza, prevede l’esenzione dal pagamento del bollo auto annuale. Inoltre chi possiede una macchina elettrica o ibrida non deve versare la tassa o può avere agevolazioni, ma solo in alcune regioni italiane.

Ad esempio, in Lombardia tutti coloro che acquistano un’auto elettrica, purché sia nuova, può usufruire dello sconto del 50% di sconto sul bollo per i primi 5 anni. È importante quindi valutare la situazione in ogni singola regione per sapere come comportarsi e conoscere le eventuali agevolazioni o esoneri sul pagamento del bollo auto.