Home » Legge 104, si amplia la platea: requisiti e procedura per ottenerla

Legge 104, si amplia la platea: requisiti e procedura per ottenerla

La legge 104 del 1992 è la norma che concede diverse agevolazioni alle persone con disabilità e a chi se ne prende cura. Vediamo nel dettaglio, a chi si rivolge, quali sono i requisiti e qual è la procedura da seguire per ottenerla.

La legge 5 febbraio 1992 n. 104, più nota come legge 104/92, è il riferimento legislativo “per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”. Pertanto, la 104 concede svariati benefici alle persone disabili ed ai familiari delle persone affette da disabilità. Tra i benefici della legge 104, la possibilità di avere permessi retribuiti, congedo straordinario e trasferimento in una sede lavorativa più vicina al parente con disabilità.

Tuttavia, non sono agevolazioni concesse in automatico con il riconoscimento dell’handicap, ma occorre fare una specifica richiesta ed essere in possesso di determinati requisiti. Dunque, a chi spetta la legge 104 e come si richiede? Quali sono i requisiti per accedere alla 104? In questo articolo cerchiamo di dare una risposta a queste ed altre domande.

legge 104
legge 104 solofinanza.it

Legge 104: a chi si rivolge?

La legge 104 è stata introdotta per garantire i diritti dei disabili e di chi li assiste. Quando si parla di beneficiari della 104, si intendono tutti i portatori di handicap di natura fisica, sensoriale o psichico che comportano uno svantaggio sociale ed un rischio di emarginazione. Per estensione, rientrano tra i beneficiari anche i parenti che provvedono alla cura della persona a cui sia stato riconosciuto lo stato di handicap o handicap grave.

Quali sono i requisiti per accedere alla legge 104?

Per accedere alla legge 104 deve essere, innanzitutto, accertato lo stato di handicap. Solo questo stato, infatti, e non l’invalidità, consente la presentazione della domanda per la legge 104. Ad ogni modo, sul sito dell’INPS è possibile consultare l’elenco completo delle patologie ed i criteri di valutazione per l’approvazione della legge 104.

Legge 104: come si richiede?

Per poter usufruire della legge 104, bisogna prima seguire un iter ben preciso. Prima di tutto, bisogna che il proprio medico curante inoltri all’INPS il certificato che attesta la condizione di disabilità. Entro 90 giorni dalla compilazione del certificato del medico di base, è necessario prenotare la visita presso la Commissione, che va chiesta in via telematica attraverso il sito dell’INPS (autonomamente oppure tramite patronato o CAF). Successivamente alla prenotazione, sarà necessario sostenere la visita medica di accertamento alla quale seguirà l’emissione di un verbale che potrà presentare uno di questi quattro esiti:

  • Persona non handicappata
  • Persona con handicap
  • Handicap con connotazione di gravità
  • Handicap superiore ai 2/3
richiedere 104
richiedere 104 solofinanza.it

Questo verbale, può essere revisionato dopo un certo periodo di tempo e qualora la patologia peggiori, essere soggetto ad aggravamento.