Home » Sconto pazzesco: il bonus in bolletta per chi consuma meno

Sconto pazzesco: il bonus in bolletta per chi consuma meno

Gli italiani continuano a fare i conti con i rincari sulla bolletta dell’energia elettrica: saranno premiati i cittadini che adotteranno comportamenti virtuosi di fronte alla crisi energetica.

Enel ha pensato ad una proposta per incentivare i consumatori al risparmio energetico in vista della crisi energetica mondiale di cui tanto si parla nelle ultime settimane.

risparmio energetico e bonus enel
risparmio energetico e bonus enel su solofinanza.it

Sono circa 9 i milioni di clienti del libero mercato a cui si è rivolto il gruppo guidato da Francesco Starace attraverso l’invio di una lettera che informa a proposito dell’introduzione di un piccolo incentivo economico, che consiste in un risparmio in bolletta per tutti coloro che ridurranno i propri consumi.

Enel ha quindi lanciato l’iniziativa EssenzialMente: «un’iniziativa che ti aiuta a risparmiare in bolletta e può farti guadagnare un bonus se consumi di meno», come spiegato nella lettera. In sostanza i clienti Enel potranno usufruire di una riduzione pari a 0,10 euro per ogni kilowattora risparmiato nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. Saranno confrontati i consumi dell’ultimo trimestre del 2021 con quelli dell’ultimo trimestre del 2022: il bonus sarà applicato entro la seconda bolletta utile del 2023. Cosa succede a chi ha sottoscritto un contratto con Enel Energia da meno di 12 mesi? In questo caso i dati di consumo sono confrontati con i dati storici del Pod (codice identificativo del punto di fornitura) custoditi nel Sistema Informativo Integrato.

Bonus Enel per risparmio energetico: le regole da seguire per abbassare i costi in bolletta

risparmio sul consumo energetico
risparmio sul consumo energetico su solofinanza.it

Ci sono, però, alcune condizioni da rispettare: il bonus potrà essere erogato solo se il prezzo dell’energia (Pun) supera i 400 euro a megawattora. Facendo dei rapidi calcoli è possibile prevedere un bonus di 10-20 euro per una famiglia media, al quale si aggiungono 40-50 euro risparmiati in base alla riduzione dei consumi. Nella lettera inviata dall’Enel si consiglia ai clienti di consultare lo storico dei consumi sulle bollette disponibili nell’area clienti su enel.it per verificare in ogni momento quanto si sta risparmiando.

La missiva dell’Enel contiene anche dei validi suggerimenti da seguire per il risparmio in bolletta, come scollegare gli alimentatori dalle prese elettriche quando non sono utilizzate, evitare di lasciare accesi gli oggetti in modalità stand-by, sbrinare frigo e congelatore nel caso di formazioni di ghiaccio, utilizzare gli elettrodomestici a pieno carico nella fascia oraria più conveniente, sostituire l’illuminazione con le lampadine a Led, conservare la temperatura interna degli ambienti evitando dispersioni, utilizzare il piano a induzione e le pompe di calore, scegliere di acquistare elettrodomestici con una classe energetica elevata.