Home » Whatsapp, cercano di incastrarvi sta già succedendo: cosa fare per salvarsi

Whatsapp, cercano di incastrarvi sta già succedendo: cosa fare per salvarsi

Una nuova truffa agli utenti di WhatsApp, un’e-mail inviata da un indirizzo apparentemente simile all’originale che in realtà il suo vero scopo è quello di rubarti tutti i tuoi dati sensibili. 

Infatti, questa e-mail sembra in tutto e per tutto inviata dalla nota compagnia di messaggistica, in realtà dietro a questo messaggio si nasconde una vera e propria truffa. Una volta ricevuta l’e-mail, viene richiesto alle sue vittime di andare a scaricare il backup delle chat, così da non rischiare di poterle perdere.

WhatsApp – Solofinanza.it

Il consiglio che viene dato dagli esperti è ovviamente quello di non aprire la mail in questione ed eventualmente di non cliccare sui link che si possono trovare al suo interno. 

Negli ultimi giorni sono stati tanti gli utenti che hanno segnalato l’arrivo di questo genere di mail, sia nell’oggetto che nel testo del messaggio viene riportata la frase: “Download del file di backup delle chat per non rischiare di perdere le nostre conversazioni”. Come riportato da Tgcom24, si tratterebbe infatti di un altro tentativo di phishing, finalizzato allo scopo di estrapolare dati sensibili all’utente per propri scopi illegali. 

Perché non aprire il messaggio: le conseguenze e qualche dritta su come riconoscere le truffe 

Notifica WhatsApp truffa
Notifica WhatsApp – Solofinanza.it

Come abbiamo detto, il primo consiglio che viene dato è quello di non aprire la mail e di non scaricare assolutamente il file. Se questo accadrà, verrà installato nel nostro telefono un malware in grado di andare a eliminare tutti i dati presenti nel dispositivo che abbiamo utilizzato, o anche di copiare i dati sensibili dell’utente e poi trasmetterli. 

Nel caso avessimo installato un Antivirus, non dovremmo preoccuparci, perché sarà lui a segnalarci il rischio e di conseguenza bloccarlo. Per farci un’idea: Le mail originali e autentiche che vengono inviate da WhatsApp riportano il dominio “whatsapp.com” al suo interno. Invece, è stato segnalato dagli utenti, che nell’e-mail fasulla viene invece riportato il dominio “whatsappweb.com”. 

Questi sono i dettagli che sono stati riportati in questi giorni dagli utenti della nota app di messaggistica, Noi vi vogliamo far notare un accorgimento non meno importante: ricordiamoci di non condividere mai i nostri dati personali né quelli bancari, e stiamo attenti alle varie promozioni online che ci chiedono di fornire le nostre informazioni personali. Visto e considerato che, chi attua questo genere di truffe è in continua modifica delle sue tecniche di abbordaggio, un altro consiglio è quello di prestare maggiore attenzione quando riceviamo una mail: leggiamo sempre con attenzione i nomi e i domini utilizzati all’interno degli indirizzi del mittente onde evitare il furto dei propri dati personali.