Home » Pensioni ad Ottobre, cambia tutto: scopri come leggere il cedolino

Pensioni ad Ottobre, cambia tutto: scopri come leggere il cedolino

Le pensioni sono arrivate a tutti gli italiani ma le cifre risultano decisamente diverse da quelle preventivate ed può essere difficile comprendere a pieno il proprio cedolino di Ottobre.

Nelle ultime settimane sono stati stabiliti molti cambiamenti alle pensioni da qui a fine anno, inserendo bonus, conguagli Irpef e varie addizionali. Ecco tutte le modifiche apportate alla pensione di Ottobre.

pensione ottobre
Come cambiano le pensioni ad Ottobre – solofinanza.it

Ottobre 2022, come cambiano le pensioni

Le pensioni sono state accreditate sui conti bancari e postali già il primo di Ottobre ed il 6 è l’ultimo giorno disponibile per ritirare la propria pensione in contanti alle poste. Il cedolino tuttavia mostra dei cambiamenti ed aggiornamenti che possono essere difficili da capire.

Una delle novità più interessanti e più evidenti riguarda l’aumento della pensione, che fino a fine anno verranno rivalutate del 2% grazie al dl Aiuti-bis, garantendo il cambiamento a tutte le pensioni al di sotto dei 2.692 euro. Questa modifica si trova alla voce “incremento DL Aiuti-bis”.

Nel momento in cui non dovesse comparire questa voce, si potrebbe trattare di un reddito superiore a 35mila euro l’anno, quindi si dovrà aspettare Gennaio 2023 per ricevere l’intero importo della rivalutazione, chiamata perequazione automatica, che risulta indipendente dalla fascia di reddito.

Sempre ad Ottobre sono stati effettuati i conguagli Irpef, per il 730 di Agosto, quindi possono risultare importi a debito o a credito, a seconda della propria situazione.

In più, chi non ha ricevuto il bonus da 200 euro o quello da 150 stabiliti dallo scorso Governo uscente Draghi, potrebbe ricevere una bella sorpresa direttamente nel cedolino di Ottobre.

cedolino di ottobre pensione
Cedolino di Ottobre – solofinanza.it

Come visualizzare il cedolino della propria pensione di Ottobre

Per consultare il proprio cedolino, sin dal primo giorno di ogni mese, si può visitare il sito ufficiale dell’INPS tramite telefono, pc o tablet, accedere utilizzando le proprie credenziali, come lo SPID (Sistema Pubblico di identità Digitale), la CIE (Carta di Identità Elettronica) o tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Dopo aver effettuato questo passaggio si può navigare sul proprio profilo (MyINPS), accedere alla sezione “Prestazioni e Servizi” e aprire “Cedolino pensione e servizi collegati”.

Qui si potrà prendere visione di tutti i cedolini presenti più i bonus spettanti come ad esempio quattordicesima, maggiorazione dei 154 e si possono modificare anche i dati per l’accredito della pensione, nel caso in cui si abbia bisogno di cambiare banca.

Oltre al cedolino, tra i servizi offerti nel sito dell’INPS compaiono anche le comunicazioni ricevute, recupero della Certificazione Unica ed anche il confronto tra cedolini, oltre ad altre funzioni utili.