Home » Nuova proroga? Cosa sappiamo del bonus 150 euro promesso a novembre

Nuova proroga? Cosa sappiamo del bonus 150 euro promesso a novembre

Quarto decreto Aiuti del 2022: in questi giorni si sta decidendo sul destino dei sostegni da 150 euro, si sospetta una probabile proroga che slitterebbe i sostegni da Novembre a Dicembre. Vediamo nel dettaglio cosa sta succedendo

Nonostante l’esecutivo di Mario Draghi non sia ancora nato, e Il nuovo governo non sia ancora formato, si procede comunque all’elaborazione del decreto sostegni. Infatti, è proprio Giorgia Meloni a dichiarare quanto questo sia una “priorità assoluta“. 

Proroga Bonus Aiuti bis
Proroga Bonus Aiuti bis – Solofinanza.it

Non c’è più tempo: Si parla esattamente del quarto decreto Aiuti del 2022 che vale circa 9 o 10 miliardi di euro. Somme importanti quanto fondamentali, soprattutto in questo periodo dove i rincari hanno raggiunto livelli esponenziali, cittadini ed imprese fanno sempre più fatica a sostenere i costi maggiorati. 

Proprio per questo Giorgia Meloni si metterà subito al lavoro: si pensa che il testo di legge possa arrivare già a novembre sul tavolo di quello che sarà forse il primo Consiglio dei Ministri della nuova squadra a Palazzo Chigi. 

La sua priorità è stata chiara sin dall’inizio: un intervento a sostegno del potere d’acquisto degli italiani è “la priorità assoluta” per il nuovo governo. Ora la decisione su quali misure verranno realmente approvate dipenderà dall’esecutivo di Mario Draghi. La domanda che ci sorge spontanea è: Che fine faranno i tanto desiderati bonus 200 euro e 150 euro? 

Bonus 200 e 150 euro, quale e quando verrà approvato? 

Molto probabilmente l’indennità una tantum da 200 euro destinata a chi nel 2021 aveva un reddito Isee non superiore a 35mila euro sembra non essere destinata ad una proroga. Per quanto riguarda invece, il bonus 150 euro vagano ancora forti possibilità. Proprio perché questa misura è stata pensata per chi si ritrova in maggior difficoltà economica, il requisito per ottenere tale somma infatti è sempre il reddito Isee nel 2021, ma in questo caso abbassando il tetto a 20mila euro. 

L’erogazione dei 150 euro ai beneficiari che inizierà nel mese di novembre, con molta probabilità verrà slittata a dicembre: sembra che anche nel nuovo decreto Aiuti ci sarà una qualche forma di sostegno al reddito, anche se non è ancora chiaro l’importo effettivo e il tetto al reddito per potervi accedere. 

meloni-draghi
meloni-draghi – Solofinanza.it

Qualche giorno fa Il Sole 24 Ore riporta la notizia: i soldi da stanziare per la proroga degli aiuti esistenti sarebbero già definiti: 4,7 miliardi per dicembre e altri 14-15 miliardi per il primo trimestre del 2023. Poi, il nuovo governo dovrà decidere se inserire ulteriori nuove misure, noi rimaniamo in attesa di nuovi aggiornamenti.