Home » Pagati per dormire: un sogno che diventa realtà!

Pagati per dormire: un sogno che diventa realtà!

Pagati per dormire? Sembra un sogno, eppure, è tutto vero! È questa l’ultima bizzarra offerta di lavoro, lanciata da una nota azienda di materassi statunitense. Piacerebbe anche a te diventare un dormiglione professionista? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

A chi non piacerebbe essere pagato per dormire? Ebbene, oggi dormire bene diventa una professione vera e propria, e a quanto sembra, anche ben pagata. A proporre la stravagante offerta di lavoro, una azienda di New York, la Casper, leader nel commercio di materassi. La nota azienda americana è alla continua ricerca di personale che deve occuparsi semplicemente di dormire sui materassi offerti in vendita. Ti piacerebbe avere un lavoro del genere? Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

dormire per professione
dormire per professione solofinanza.it

Pagati per dormire: un sogno che diventa realtà!

È noto a tutti che dormire, ma soprattutto dormire bene, fa molto bene alla salute. Sono davvero numerosi i benefici che dona una bella dormita. Dormire aiuta la mente ed il corpo ad essere molto più efficienti, ma non solo. Perché a quanto pare, al giorno d’oggi, dormire aiuta anche il portafoglio. In altre parole, dormire diventa un lavoro vero e proprio ed anche ben remunerato! Insomma, arriva il dormiglione professionista!

Dormiglioni di professione: di cosa si tratta?

Stiamo parlando della bizzarra offerta di lavoro lanciata da una famosa azienda americana la Casper, che si occupa di produrre e vendere materassi. Ebbene, l’azienda è alla ricerca di personale altamente qualificato nel dormire bene. Si avete capito bene! La nota azienda a stelle e strisce, cerca dormiglioni di professione.

Nello specifico, la figura professionale richiesta è quella del Casper Sleeper. In buona sostanza, il candidato ideale deve possedere ottime capacità nel dormire, nonostante qualsiasi cosa. In più, ovviamente, i candidati avranno la possibilità di lavorare comodamente in pigiama e proveranno i prodotti realizzati dalla nota azienda, nei diversi punti vendita. Il compito dei dormiglioni professionisti è dimostrare con la pratica quanto siano comodi i prodotti offerti e pubblicizzarli sui social network. Oltre, ad una buona quantità di sonno, affinché le candidature possano andare a buon fine, è necessario che  i candidati abbiano raggiunto la maggiore età.

dormire per professione
dormire per professione solofinanza.it

Una campagna pubblicitaria, quella della nota azienda americana, che ha dato lo spunto per la nascita di una nuova professione lo sleepinfluenncer. Ovvero una persona pagata per schiacciare pisolini e postarli sui social, dimostrando quanto confortevoli siano i materassi in oggetto. Potrebbe sembrare una fake new, eppure, è tutto vero! Lo sleepinfluencer è la nuova ricercatissima figura professionale. È possibile candidarsi non solo per produttori di materassi, ma anche per albergatori e ospedali.