Home » Se quando scrivi fai questi errori è segno di una malattia: inconfondibile

Se quando scrivi fai questi errori è segno di una malattia: inconfondibile

La grafia, e soprattutto alcuni tipi di errori ricorrenti, richiedono attenzione e cure.

La scrittura può rivelare delle cose inconfondibili sugli esseri umani. Questi errori sono un chiaro segno di una malattia. Di quale parliamo?

segni evidenti malattia
scrittura-solofinanza.it

Segni premonitori di una malattia: quando scrivi fai questi errori?

La scrittura a mano può svelare molto sulle condizioni in cui si trova il soggetto e secondo diversi studi può dire molto sullo stato del suo cervello. In particolare, a interessare la scienza sono gli errori, o meglio alcuni errori che ovviamente nulla hanno a che fare con la grammatica o il semplice refuso. Il modo in cui si scrive il proprio nome o in cui si segna una data, anche solo come appunto su un foglietto, sono infatti la chiave per cogliere i primi segnali di Alzheimer.

Questo morbo – che resta purtroppo una condizione neurologica incurabile – accomuna milioni di persone e può, ad oggi, essere trattato solo per rallentarne il decorso. Proprio per tale ragione, la prevenzione e la tempestività della diagnosi sono fondamentali per garantire una qualità della vita accettabile. Ma come si riconoscono i primi sintomi? Qui entra in gioco la scrittura a mano, con i suoi errori.

Il caso studio della malattia, se fai questi errori potresti averla

errori grafia
errori grafia-solofinanza.it

Uno studio che risale al 2020,e che è stato pubblicato sulla rivista scientifica ‘Wiley Online Library’, sottolinea come alcune alterazioni della grafia siano particolarmente rivelative. Tra gli elementi a cui prestare attenzione c’è il tipo di segno che il soggetto lascia sul foglio. Se le parole risultano traballanti, allora potrebbe essere il segnale della perdita di controllo muscolare o dello stato confusionale che possono accompagnare l’Alzheimer. A mano a mano che la malattia degenera, poi, la scrittura tende a diventare sempre più difficile da interpretare sino a farsi praticamente illeggibile.

In questo caso, gli errori non dipendono più dai soli muscoli ma dalla compromissione cerebrale che intacca il modo stesso di pensare e poi di agire del paziente che finirà per trascrivere le parole con una serie di errori fonologici. Così è bene aiutare i nostri anziani a non perdere l’abitudine alla scrittura anche per intercettare eventuali cambiamenti nella grafia che li caratterizza e intervenire per tempo con le cure e il sostegno necessari.

Se noti anche tu questi segni nella scrittura di un tuo anziano caro, potrebbe esserci un problema che va risolto. Quindi prestate  attenzione a questi errori, potrebbero salvare vite in tempo.