Home » Reddito di cittadinanza ottobre 2022, cosa cambia con il Governo Meloni

Reddito di cittadinanza ottobre 2022, cosa cambia con il Governo Meloni

Il cambio di Governo fa tremare i beneficiari di Reddito di Cittadinanza e molti si chiedono se il pagamento del sostegno introdotto dal primo Governo Conte, proseguirà per il prossimo mese di ottobre 2022.

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, ha spesso dichiarato nel corso della campagna elettorale, di voler abolire il Reddito di Cittadinanza. Del resto, il piano del centrodestra è perfettamente sintetizzato dalle affermazioni di Durigon della Lega: “chi può lavorare non potrà stare più in poltrona e continuare a beneficiare dell’assegno”. Ma non per questo si tratta di un blocco immediato. Infatti, sembra proprio che il pagamento del Reddito di Cittadinanza, proseguirà con le tempistiche di sempre.

reddito di cittadinanza meloni
reddito di cittadinanza meloni – solofinanza.it

Pagamento Reddito di Cittadinanza a ottobre 2022, cosa cambia

L’arrivo di Giorgia Meloni a Palazzo Chigi non ha ancora fermato l’erogazione del pagamento del Reddito di Cittadinanza. Proprio pochi giorni fa l’Inps ha iniziato ad erogare i pagamenti a chi riceve la prestazione per la prima volta. Mentre coloro che ricevono il Reddito di Cittadinanza da più di un mese, riceveranno il pagamento entro la fine di questa settimana. Ecco le date nel dettaglio:

  • Dal 15 di ottobre per i nuovi percettori
  • Dal 27 di ottobre per i vecchi percettori e per chi si è visto accettare la domanda di rinnovo

Dunque, come abbiamo accennato, il cambio di governo, al momento, sembrerebbe non aver comportato alcun cambiamento al Reddito di Cittadinanza. Ma gli importi del Reddito di Cittadinanza di ottobre 2022 saranno gli stessi?

Reddito di cittadinanza ottobre 2022: gli importi

Anche per quanto riguarda gli importi del Reddito di Cittadinanza, non è prevista nessuna variazione. Il calcolo dell’importo della prestazione dipende dal reddito familiare, dalla composizione del nucleo familiare e dalle scale di equivalenza stabilite dal decreto legge attuativo del 2019.  Ad ogni modo, la cifra non può superare il tetto massimo di 780 euro al mese.

Reddito di Cittadinanza, cosa succede a novembre 2022

Anche l’erogazione del pagamento del Reddito di Cittadinanza del mese di novembre è confermato senza alcuna modifica. Tra le altre cose, i percettori di Reddito di Cittadinanza nel mese di novembre, si vedranno accreditare una maggiorazione sull’apposita carta di Poste Italiane. Si tratta del bonus 150 euro una tantum, la misura contro il caro energia prevista dal Decreto Aiuti Ter, approvato dall’ormai ex Governo Draghi.

reddito di cittadinanza
reddito di cittadinanza – web

Tuttavia, va ricordato che con la formazione ufficiale del nuovo governo di centrodestra guidato da Giorgia Meloni, la prospettiva di un’abolizione o comunque di una sostanziale rimodulazione del Reddito di Cittadinanza è sempre concreta.