Home » Tasse e bonus, quale nucleo familiare ha le migliori agevolazioni

Tasse e bonus, quale nucleo familiare ha le migliori agevolazioni

Ogni nucleo familiare ha una situazione fiscale diversa che gli permette di ottenere bonus e sconti unici, i fattori in gioco sono tanti, ma cerchiamo di capire dove e con chi è meglio vivere per poter pagare meno tasse.

Le agevolazioni cambiano molto a seconda del numero dei componenti del nucleo familiare, della loro età e della loro condizione di salute, tuttavia si può ipotizzare qualche conto che può aiutare a capire dove è meglio stabilire la propria residenza.

agevolazioni tasse
Agevolazioni nucleo familiare – pixabay

Dove e con chi è meglio vivere

Per esistere, il nucleo familiare ha bisogno della residenza di più persone in una stessa abitazione, i quali, attraverso una comunicazione all’ufficio anagrafe potranno formare il nucleo oppure dividerlo, nel caso in cui si abbiano i requisiti richiesti.

Stabilire una residenza vuol dire scegliere un luogo valido dal punto di vista legale, poiché si potranno ricevere comunicazioni importanti rispetto alla propria persona ed anche dal punto di vista fiscale, dato che sulla residenza e sul nucleo familiare vengono conteggiate le tasse da pagare.

Per conoscere i vantaggi e gli svantaggi dei nuclei familiari diversi bisogna ipotizzare stabilire una serie di criteri ed elementi utili per capire qual è la soluzione migliore.

Familiari a carico

I figli minorenni ad esempio possono sfruttare il vantaggio di essere residenti con i genitori così da risultare a carico durante il calcolo dell’ ISEE, permettendo di avere agevolazioni e sconti sulle spese scolastiche, sportive ed universitarie, specialmente si non si percepisce un reddito.

Nel caso in cui il figlio sia disabile si andranno ad aggiungere non solo sconti agevolazioni ma anche delle entrate economiche che permettono l’assistenza costante da parte dei genitori ai figli ad esempio i permessi i congedi straordinari lavorativi. Oltre ai figli, anche i genitori disabili comportano vantaggi non indifferenti, permettendo di avere detrazioni ed agevolazioni fiscali, come ad esempio:

  • detrazione fiscale in busta paga per familiari a carico
  • detrazione fiscale al 19% per l’acquisto di farmaci su una franchigia di 129,11 euro
  • sconti in bolletta nel caso in cui si abbia bisogno di mantenere costantemente attivi dei macchinari
  • detrazione al 19% per l’assunzione di badanti
  • riduzione o esenzione del pagamento del bollo auto
familiare nucleo
Familiari a carico – pixabay

Quando conviene cambiare residenza

Oltre a genitori e figli, ogni componente della famiglia può risultare fiscalmente a carico, comprendendo:

  • coniuge
  • fratelli o sorelle
  • generi o nuore
  • suocero o suocera
  • nonni

Non sempre però conviene a livello fiscale avere un nucleo familiare simile, infatti nel caso in cui si percepiscano più di un reddito si forma una somma sostanziosa che viene calcolata ai fini ISEE, riducendo la possibilità di godere di agevolazioni ed aumentando le tasse da pagare.