Home » Riscaldamento, gas o pellet: quale ci costerà di più quest’anno? Facciamo il confronto

Riscaldamento, gas o pellet: quale ci costerà di più quest’anno? Facciamo il confronto

Con l’inverno ormai alle porte, è il momento di iniziare a pensare al riscaldamento. Ma a causa dei forti rincari, ci si interroga su quale costerà di più quest’anno: riscaldamento a pellet o riscaldamento a gas?

A causa dei rincari amplificati dal conflitto russo – ucraino, in questo periodo, pagare il riscaldamento è un vero e proprio salasso! Per cui, in molti si chiedono se valga la pena utilizzare un riscaldamento a gas oppure a pellet. Ecco un breve confronto.

gas o pellet cosa costerà di più
gas o pellet cosa costerà di più – canva

Riscaldamento a pellet o riscaldamento a gas: quale ti costerà di più

Negli ultimi tempi, sono state numerose le famiglie italiane che hanno preferito il pellet come combustibile per riscaldare le proprie abitazioni. Del resto, almeno fino ad ora, è sempre stata una valida e più economica alternativa al riscaldamento a gas. Senza contare che, il pellet in quanto biomassa è un prodotto ecosostenibile e strizza l’occhio alla tutela del nostro pianeta.

Tuttavia, nell’arco di un anno, anche questo prodotto ha registrato forti rincari, spingendo chi ha realizzato una caldaia a pellet nella propria abitazione, a domandarsi se valga ancora la pena sfruttare questo tipo di riscaldamento oppure sarebbe meglio sostituirlo con uno alimentato a gas.

Lo studio condotto da Federconsumatori

In questo senso, può essere utile analizzare i dati raccolti in uno studio condotto da Federconsumatori, su quanto costerà riscaldare un appartamento quest’anno usando una caldaia a gas oppure una caldaia a pellet.

L’associazione per i consumatori ha simulato di riscaldare un appartamento di 100 metri quadri, prima con il gas e poi con il pellet. Ne è venuto fuori, che una famiglia per riscaldare casa con il metano spenderà mediamente il 60% in più rispetto allo scorso anno. Che tradotto in soldoni si tratterebbe di una spesa pari a 1479 euro annui, rispetto ai 912 euro dell’inverno 2021 – 2022.

pellet o gas qual è il più economico
pellet o gas qual è il più economico – canva

Nel caso di una stufa a pellet, invece, il rincaro per una famiglia che vive in un appartamento di 100 metri quadri sarà pari al 99%. Proprio, come la stessa Federconsumatori comunica, infatti, il costo di un sacco di pellet si è addirittura triplicato. Ciò nonostante, secondo i dati riportati dall’associazione per la difesa dei consumatori, resta sempre la soluzione più economica. Prima il costo annuo si aggirava intorno ai 670 euro, mentre adesso è arrivato a 1333 euro. Insomma, a conti fatti per questo inverno 2022 – 2023, non ci resta che scegliere il male minore!