Home » Spesa al discount: con questo trucco risparmierai ancora di più, è provato

Spesa al discount: con questo trucco risparmierai ancora di più, è provato

L’inflazione e il generale aumento dei prezzi delle materie prime e dell’energia hanno fatto aumentare di molto anche il costo della spesa mensile degli italiani.

In questa situazione, adottare delle buone misure per risparmiare soldi al supermercato diventa fondamentale. Ecco alcuni suggerimenti per dimezzare lo scontrino quando fai la spesa al supermercato.

trucco discount
adobe

Il trucco che ti fa risparmiare di più al supermercato, qual è

Secondo l’OCU, acquistare gli stessi prodotti nelle catene di supermercati più economiche della tua zona può portare ad un risparmio annuo di oltre 1.000 euro. Qualche tempo fa la rivista di Altroconsumo, l’associazione per la tutela e difesa dei consumatori più diffusa in Italia, a tal riguardo ha stilato una classifica dei discount più convenienti ed economici per fare la spesa. Secondo la rivista i migliori supermercati dove fare la spesa sono:

  1. Tosano (86 punti)
  2. Eurospin (85 punti)
  3. IN’s (84 punti)
  4. Prix (84 punti)

Anche se scegli il supermercato più economico della tua zona, non significa che offra sempre il miglior rapporto qualità-prezzo per tutti i suoi prodotti. Per fare ciò, fai un elenco degli alimenti essenziali che servono nella tua dispensa e usa internet per confrontare i prezzi migliori nei diversi discount. A tal proposito è possibile consultare online i volantini delle offerte settimanali dei discount della tua zona.

Una volta individuato in quale supermercato è più conveniente acquistare ogni prodotto, la cosa migliore che puoi fare è acquistare in diversi esercizi. E’ vero che perderai più tempo, ma potrai così ridurre le spese.

Come risparmiare tanto al supermercato, il trucco che non conoscevi

I supermercati di solito hanno diverse promozioni attive come il tipico 3×2. Se si tratta di alimento non deperibile, acquistane di più per approfittare dell’offerta e conserva il prodotto nella tua dispensa per risparmiare a lungo termine. Inoltre, la maggior parte dei supermercati offre carte fedeltà gratuite con offerte speciali e sconti per i propri clienti. Conviene attivarla e usarla ogni volta che si fa la spesa.

Questo è uno dei trucchi più antichi ed efficaci per risparmiare alla cassa, anche se con la fretta della vita moderna spesso tendiamo a non farlo. Fare una lista della spesa con solo i prodotti di cui hai veramente bisogno ti impedirà di acquistare d’impulso o per capriccio e ti recherai direttamente solo presso i reparti di alimenti di cui necessiti, il che porterà a notevoli risparmi.

Ancor meglio, se riesci a pianificare i tuoi menu su base settimanale, così puoi spendere meno e ridurre gli sprechi alimentari. Acquistare frutta e verdura di stagione fa bene all’ambiente, alla salute e soprattutto alle tasche. Quando questi alimenti sono di stagione, di solito sono più economici. Inoltre, è più economico acquistarli sfusi rispetto alle versioni confezionate o in vaschetta.

Tutte le strategie per risparmiare al supermercato, eccole

strategie-solofinanza.it

Stesso discorso per i prodotti a base di carne o di mare: quelli della salumeria o della pescheria saranno sicuramente più economici rispetto a quelli già confezionati.

Meno cereali nella confezione. Meno pasta. Gelati sempre più piccoli. In realtà oggi paghi lo stesso prezzo o più ma ad una quantità del prodotto in confezione più bassa. Questa è una strategia ingannevole chiamata “shrinkflation” finalizzata a far spendere di più il consumatore, ma per una minore quantità del prodotto acquistato.

Il fenomeno va avanti da decenni, ma tende ad essere più comune quando i costi aziendali aumentano, come nel caso dell’inflazione che stiamo assistendo nell’ultimo periodo. Tuttavia, gli esperti dicono che c’è un modo per combattere questo fenomeno: confrontare il prezzo per unità, il prezzo al chilo o il prezzo per litro, di prodotti simili per capire quale sia l’offerta migliore.