Home » Monete rare: se possiedi una di queste vecchie 10 lire, puoi comprarti un’automobile

Monete rare: se possiedi una di queste vecchie 10 lire, puoi comprarti un’automobile

Le monete da dieci Lire hanno segnato la storia del nostro Bel paese e, ancora oggi, sono ben impresse nella memoria di molti. Comunque, oltre al particolare valore affettivo, molti esemplari delle vecchie 10 lire hanno un enorme valore economico.

Esistono davvero tantissime versioni delle vecchie 10 lire, tra queste, ce ne sono molte piuttosto ricercate da collezionisti ed appassionati di numismatica, disposti a pagare grosse somme per impreziosire le proprie raccolte di monete rare. Attenzione, perché se possiedi una di queste rare monete da 10 lire, potresti addirittura comprarti un’automobile.

vecchie 10 lire che valgono una fortuna
vecchie 10 lire che valgono una fortuna – canva

Vecchie 10 lire: gli esemplari più preziosi

Gli appassionati di numismatica ed i collezionisti di monete rare e di valore lo sanno bene, esistono alcuni esemplari di vecchie dieci lire che possono valere una vera e propria fortuna. Tuttavia, come sempre, ci teniamo a precisare che il valore finale di una moneta non dipende solo dalla sua rarità, ma anche dal suo stato di conservazione. Una vecchia moneta rara presentata in ottimo stato di conservazione, che in gergo viene chiamato Fior di Conio, avrà un valore decisamente superiore rispetto ad una stessa moneta che però presenta graffi o segni di usura. Fatta questa doverosa precisazione, andiamo al sodo e scopriamo quali sono gli esemplari di vecchie 10 lire che potrebbero farti guadagnare fino a 25 mila euro.

10 lire Vittorio Emanuele II – Regno di Sardegna

Apriamo la nostra carrellata di vecchie dieci lire di valore con una moneta conosciuta anche come “10 lire collo lungo”, coniata in oro dall’anno 1850 fino al 1860. È facilmente riconoscibile perché al dritto è ritratto il re Vittorio Emanuele II di profilo, mentre al rovescio c’è la rappresentazione della croce, della corona e del collare dell’Annunziata. Un esemplare di questo tipo, se conservata in condizioni fior di conio può arrivare a valere dai 9 mila ai 12 mila euro.

10 lire Vittorio Emanuele II – Re Eletto 1860

Si tratta di un esemplare coniato in un numero molto limitato di pezzi, pertanto, piuttosto difficile da reperire. Anche questa rarissima moneta da 10 lire raffigura al dritto il profilo di Vittorio Emanuele II, mentre il rovescio riporta il valore delle 10 lire contornato da due rametti di alloro intrecciati. Un esemplare come questo in condizioni fior di conio raggiunge cifre da capogiro. Stiamo parlando di quasi 25 mila euro.

10 lire Vittorio Emanuele II

10 lire vittorio emanuele II
10 lire vittorio emanuele II – web

Chiudiamo la nostra carrellata di vecchie 10 lire rare e di valore, con questa moneta coniata prima nel 1861, poi nel 1863 ed infine, nel 1865. Tutti gli esemplari coniati in questi anni sono molto interessanti agli dei collezionisti e degli appassionati di numismatica e possono raggiungere cifre di poco inferiori ai 20 mila euro.