Home » Quanto costa riscaldarsi con le stufe a pellet? E quanti sacchi ci vogliono?

Quanto costa riscaldarsi con le stufe a pellet? E quanti sacchi ci vogliono?

Corsa alle stufe a pellet negli ultimi anni in Italia, ma il costo per riscaldare casa è esploso da alcuni mesi a questa parte.

Quanto costa riscaldarsi con le stufe a pellet? E quanti sacchetti ci vogliono al giorno? Scopriamolo nell’articolo.

pellet costo-solofinanza.it

Pellet, quanto costa e quanti sacchetti ci vogliono

Corsa a comprare stufe a pellet per riscaldare casa in inverno e mettersi al riparo dall’esplosione dei costi del gas. Peccato che le famiglie stiano accusando forti rincari anche ricorrendo a questo metodo di riscaldamento, che ci vede primeggiare in Europa con 2,2 milioni di impianti installati, di cui per il 99% con potenza inferiore a 35 kWh.

Nei primi cinque mesi di quest’anno, le vendite sono schizzate del 28%. Sta di fatto che molti italiani vi avevano fatto affidamento negli ultimi anni proprio per i costi contenuti, mentre adesso la musica è cambiata. Un sacchetto di pellet da 15 kg è venduto mediamente a 12 euro l’uno, mentre un anno fa di questi tempi si riusciva con soli 5 euro.

E pensate che la stagione fredda non è ancora arrivata. In queste settimane, il clima mite ci sta facendo risparmiare su gas e luce. Non appena gli italiani inizieranno a riscaldare le abitazioni, verosimile che i prezzi schizzino ulteriormente. Già si viaggia sui 14 euro al sacchetto, in molti casi.

L’alternativa pellet quanto costa davvero? Ecco la risposta

pellet-solofinanza.it

Esattamente, quanto pellet serve per riscaldare un’abitazione? Una risposta generica non è possibile, ma esistono alcuni dati per farsi un’idea. Il fabbisogno calorico di un’abitazione è dato dai metri cubi moltiplicati per un fattore compreso tra 30 e 40, a seconda della zona climatica in cui si vive. Un sacchetto di pellet da 15 kg di qualità media dovrebbe fornire sui 5.000 Kcal. Per un appartamento di 100 metri quadrati e con altezza di 2,70 metri, mediamente ci vorranno quasi 2 kg di pellet l’ora.

Un sacchetto durerà una giornata, supponendo che riscalderemo l’abitazione per 7-8 ore al giorno. Se estendessimo la durata del riscaldamento a 12 ore, ci servirebbe un sacchetto e mezzo al giorno.

Nell’esempio di cui sopra, con un sacchetto di pelle sui 12 euro il costo per l’inverno – 120 giorni – sarebbe compreso tra 1.400 e oltre 2.000 euro. Una bella batosta, considerato che l’anno scorso ce la saremmo cavata con 6-900 euro. La crisi dell’energia è entrata persino dentro le stufe a pellet. Aspettiamo novità per i prossimi mesi invernali, che non cambi qualcosa in meglio.