Home » Reddito di cittadinanza: ci sono le date di settembre, e non solo

Reddito di cittadinanza: ci sono le date di settembre, e non solo

In attesa delle elezioni del 25 settembre, il tanto bistrattato Reddito di cittadinanza continua il suo percorso, impossibile che venga cancellato da un giorno all’altro.

Ci sono le date di ricarica per settembre 2022, in attesa dei cambiamenti che gran parte della politica vorrebbe attuare una volta al Governo.

rdc pagamenti settembre
web
In attesa del pagamento del Reddito di cittadinanza di agosto, che avverrà venerdì 26 con un giorno di anticipo (la data canonica del 27 cade di sabato), sono già note le date di accredito di settembre. L’autunno non cambierà nulla per i percettori del sussidio. Da più parti si sente parlare di cancellazione della misura, mal vista da gran parte della politica italiana, ma per il momento nulla si muove e nulla viene cancellato.
Determinante sarà il 25 settembre, giorno delle elezioni politiche. Se a vincere sarà il centrodestra, molto probabilmente il Rdc verrà cancellato, ma non subito. Per quanto riguarda settembre, due sono le date da circolettare sul calendario: il 15 e il 27. I primi a ricevere l’accredito sulla carta gialla saranno coloro che hanno presentato una nuova domanda (accettata). I primi soldi arrivano sempre il 15, poi dai successivi accrediti si aspetterà il 27 di ogni mese.
Stesso discorso vale per chi ha usufruito del sussidio per 18 mesi e ha chiesto il rinnovo dello stesso. In questo caso ad agosto il Reddito è saltato perché è stata inviata una nuova domanda.

Reddito di cittadinanza a settembre: c’è anche l’Assegno Unico

Da martedì 27 settembre sarà pagato il Reddito di cittadinanza a tutti coloro che lo hanno ricevuto almeno una volta. Tra i beneficiari ci sono anche tutte quelle persone che hanno i requisiti per potere ricevere l’assegno unico universale. L’accredito dell’assegno avverrà sulla stessa carta del reddito, automaticamente e senza fare più richiesta.

Reddito di cittadinanza: come sapere se è avvenuto il pagamento

reddito cittadinanza settembre
web

Per verificare se e quando l’accredito del Reddito di cittadinanza è stato fatto, ci sono i soliti tre canali a disposizione di tutti. Il primo è il sito ministeriale redditodicittadinanza.gov.it, da qui si accede all’area dedicata al saldo della carta, non prima di essersi autentificati tramite Spid, carta di identità elettronica o CNS.

Poi c’è il numero verde, totalmente automatizzato. Chiamando l’800 666 888 e seguendo i passaggi elencati dall’operatore, si arriva al saldo carta e anche alla lista movimenti della stessa. Infine, basta recarsi ad uno sportello Postamat e seguendo le stesse procedure di un Bancomat normale, si arriverà a conoscere saldo e lista movimenti.