Home » Carta stagnola sul balcone, perché lo stanno facendo tutti? Sorprendente

Carta stagnola sul balcone, perché lo stanno facendo tutti? Sorprendente

Forse non tutti hanno notato che spesso molti terrazzi e balconi sono caratterizzati dalla presenza di carta stagnola, ma perché?

Mettere la carta stagnola su balconi e terrazzi può aiutare a risolvere un vecchio problema. Spesso, in città, se si guarda in alto, si viene abbagliati dalla luce riflessa dalla carta stagnola messa sui balconi. Potrebbe sembrare una cosa strana, ma in realtà c’è un motivo per il quale i proprietari decidono di attaccarla in quel modo. Scoprire il perché potrebbe essere d’aiuto a molti.

Lo scopo è quello di tenere lontane dal balcone alcuni ospiti poco graditi: i piccioni. Questi animali, si sa, sono portatori di malattie, possono distruggere le nostre piante e lasciare dei ricordi spiacevoli sul nostro balcone. Purtroppo i piccioni non sono quegli animali da sfamare come nel film di Mary Poppins!

Allontanare i piccioni? Ecco il metodo che funziona

I piccioni con il loro guano possono essere portatori di moltissime malattie. Nelle loro feci, infatti, risiedono moltissime malattie infettive come salmonellosi, toxoplasmosi, borrelli osi, ornitosi, tubercolosi e encefalite. Per questo motivi, i proprietari delle case, sono soliti mettere sui propri balconi la carta stagnola. Ma perché questa carta riesce a tenere lontano i nostri ospiti indesiderati?

In generale, contro gli uccelli, le superfici riflettenti sono un’ottima soluzione per tenerli lontano.  La carta stagnola, muovendosi, produce dei bagliori luminosi che creano una sorta di effetto prisma lasciando questi animali disorientati.

 

carta stagnola
web

La soluzione più immediata è quindi utilizzare una qualsiasi cosa che possa riflettere la luce per ottenere un buon risultato. La carta stagnola è la soluzione più low cost e che sembra funzionare meglio. L’unica cosa da fare, quindi, è installare la carta stagnola sul balcone avvolgendola lungo le ringhiere o attaccandola sul davanzale. In questo modo, i volatili staranno lontano dalla vostra casa.

piccioni sul balcone
web

Anche la carta dell’uovo di Pasqua può dare lo stesso effetto, ma dobbiamo ricordare di tagliarla a striscioline e appenderla. Può andar bene anche un qualsiasi nastro riflettente che abbia la superficie cangiante. A prescindere dal materiale, quando la luce del sole ci batterà sopra, riprodurranno un bagliore molto fastidioso per i piccioni che inizieranno ad allontanarsi dal vostro balcone.