Home » Quei 400 euro che gli italiani spendono ogni mese: nessuno ne parla

Quei 400 euro che gli italiani spendono ogni mese: nessuno ne parla

Nessuno ne parla, ma pare che un italiano su due spenda circa 400 euro al mese oltre alle spese per casa, cibo e bollette. Ecco di cosa si tratta.

Non tutti lo sanno, ma tra le voci che incidono di più sul budget mensile delle famiglie italiane oltre a casa, cibo, bollette, trasporti… ci sono le rate mensili dei finanziamenti.

bancomat carta di credito
bancomat carta di credito solofinanza.it

L’aggiornamento della Mappa del credito di Mister Credit, l’area dell’agenzia Crif che si occupa dei consumatori, evidenzia che sono sempre di più gli italiani che scelgono il pagamento dilazionato per gestire le proprie spese. Il 46% degli italiani ha un finanziamento in corso. In buona sostanza, il pensiero di un italiano su due, è che “acquistando in piccole e comode rate”, è possibile avere subito a casa ciò che desideriamo, addirittura, prima ancora di cominciare a pagare. Di questi tempi, però, la rateizzazione si sta rivelando tutt’altro che una buona soluzione! Facciamo il punto della situazione.

400 euro al mese: l’ammanco al budget familiare di cui nessuno parla

Secondo quanto riportato dalle stime ISTAT, l’attitudine a pagare a rate, per gli italiani, è diventato un comportamento ormai abituale. Un adulto su due sceglie la rateizzazione. Sia per l’acquisto di una nuova auto, di uno smartphone di ultima generazione, per pagare una mini vacanza o per qualsiasi altra cosa, quasi la metà degli italiani ha delle rate da pagare. Addirittura, si calcola una spesa media mensile pari a circa 400 euro.

Tuttavia, il caro spesa e il caro energia, di questi tempi stanno letteralmente svuotando le tasche di milioni italiani che, pagano le loro rate con sempre maggiore difficoltà. Del resto, seppur si tratti di cifre apparentemente modeste, la spesa per le rate mensili di un finanziamento, sono da aggiungere alla spesa alimentare, alla spesa per le bollette di acqua, luce e gas, alla spesa per la rata mensile del mutuo o del fitto. È a questo punto che l’ammanco al budget familiare diventa un impegno troppo gravoso, che molti affrontano con non poche difficoltà, mentre, tanti altri non riescono più a sostenere.

documenti
documenti solofinanza.it

Si contano oltre 16 milioni di cattivi pagatori segnalati ai sistemi di informazione creditizia che scelgono i pagamenti a rate. Un dato allarmante, che pare inevitabilmente destinato a crescere.

Secondo alcune rilevazioni, infatti, pare che il debito delle famiglie italiane nel 2022, sia in netto aumento rispetto allo scorso anno e le previsioni per il 2023, considerate le problematiche strettamente legate al carovita, non promettono assolutamente niente di buono.