Home » Treno gratis e nessuna multa: i metodi infallibili per risparmiare davvero

Treno gratis e nessuna multa: i metodi infallibili per risparmiare davvero

Esistono molti trucchi per viaggiare gratis o per risparmiare sui soldi del biglietto per il treno. Ecco 3 trucchi da sfruttare subito

Se spulciamo i costi dei biglietti dei treni, anche semplicemente su Trenitalia e Italo, possiamo notare che ormai ci sono tantissime soluzioni di viaggio a prezzi molto convenienti.

Non mancano ovviamente dei piccoli accorgimenti che possono permetterci addirittura di viaggiare gratis, ma quali sono e come funzionano?

Data l’inflazione in aumento, in molti cercano di risparmiare sui soldi per viaggiare. Alcuni cercano di fare a meno del trasporto pubblico, ma c’è chi per esigenze lavorative è costretto a prendere il treno ogni giorno. Se prendiamo come esempio la Lombardia, possiamo notare che ci sono stati già i primi aumenti nel prezzo dei biglietti. Il trasporto pubblico regionale e locale ha avuto un incremento del 3,82%.

Fortunatamente esistono 3 semplici trucchi che possono aiutare a farci risparmiare un po’ e in alcuni casi anche a farci viaggiare gratis.

Viaggiare gratis: i 3 trucchi per risparmiare

Il primo trucco consiste nell’iscriversi ai programmi fedeltà delle principali compagnie di trasporti nazionali come Trenitalia e Italo. I loro programmi, infatti, garantiscono ai clienti che li sottoscrivono un grandissimo risparmio, soprattutto per chi viaggia ogni giorno.

La Carta Freccia Trenitalia, ad esempio, regala 1 viaggio in treno, fino a 250 chilometri, una volta raggiunta la quota di 1.000 punti, mentre con 7.000 punti è possibile viaggiare 10 volte gratis, grazie al carnet 10 viaggi. Esiste anche l’opzione delle offerte personalizzate, come quelle per chi ha figli minorenni, o per chi ha accesso all’offerta Viaggia con Me. La prima opzione è solo per famiglie dalle 2 alle 5 persone e i minori di 15 anni possono viaggiare gratis. I genitori under 30 e over 60 possono avere uno sconto del 30% in meno sul titolo di viaggio.

Viaggia con me, invece, vi permette di viaggiare in treno per 8 tratte al mese gratis e di portare con voi un accompagnatore con un biglietto di corsa semplice.

Altra opzione conveniente è l’offerta 3×2 disponibile per coppie che viaggiano di sabato. Con questa offerta basterà pagare un solo biglietto e ne riceverete uno in omaggio.

La tessera Italo, invece, permette di acquistare il primo titolo con un 5% di sconto e con 800 punti vi permette di viaggiare gratis in treno per alcune tratte brevi. Bisogna sapere, però, che con Italo è possibile accumulare dai 40 ai 70 punti a seconda della tratta e della classe che acquistiamo.

Il secondo trucco può esserci utile se abbiamo almeno 18 anni. L’iniziativa si chiama DiscoverEU e dà la possibilità di viaggiare in tutto il territorio europeo fino al 30 giugno 2023 inserendo nella richiesta un documento di identità e il paese di residenza. A questa offerta possono aderire solo i nati tra il 1° luglio 2003 e il 30 giugno 2004. Ma attenzione! I biglietti sono limitati a 70mila gratuiti, quindi bisogna sbrigarsi.

Insieme al titolo di viaggio, si potranno avere sconti anche per trasporti pubblici, attività culturali e alloggi sempre nei paesi UE che hanno aderito all’iniziativa.

Anche se non si ha diritto a nessuna di queste offerte è possibile risparmiare. Esistono, infatti, molte app e siti web come Omio, Lowcomotive e Ticket Easy in cui è possibile trovare tutti i prezzi, gli orari e offerte si treni, bus e aerei in modo tale da poterli confrontare.

viaggiare gratis
web

Lowcomotive, ad esempio, permette di trovare biglietti a buon prezzo di viaggiatori che purtroppo non possono più partire facendoli pagare allo stesso prezzo. Un servizio simile è offerto da Ticket Easy, con il plus di avere anche la garanzia del venditore una volta aver effettuato il pagamento. In questo modo l’app protegge il viaggiatore da un eventuale frode.