Home » Pesciolini d’argento in casa: perché compaiono e come eliminarli, per sempre

Pesciolini d’argento in casa: perché compaiono e come eliminarli, per sempre

I pesciolini d’argento sono innocui per l’essere umano, ma potrebbero essere dannosi per alcuni oggetti che utilizziamo quotidianamente.

 

I pesciolini d’argento sono dei piccoli insetti che si cibano di libri, tappezzeria, carta da parati e altri oggetti del genere. Averne in casa può diventare un problema per i vostri oggetti. Esistono dei rimedi naturali per farli uscire da casa ed evitare che danneggino cose preziose.

pesciolino d'argento
web

Questi piccoli insetti sono molto comuni in casa perché preferiscono un clima umido. Si cibano di zuccheri complessi e amici, i polisaccaridi, per questo tra i vari oggetti mangiano la carta, ma potrebbero rovinare anche cose come tappeti, farina, pasta, cereali zuccherati, zucchero, fotografie, carta da parati, tessuti in cotone e in lino, legumi secchi e colla. Gli studiosi hanno dato a questi innocui animali il nome di lepisma saccharina proprio a causa della loro alimentazione.

Come abbiamo detto, sono animali innocui per l’essere umano, quindi come possiamo fare per farli allontanare da casa senza far loro del male?

Come sbarazzarsi dei pesciolini d’argento

Le prime soluzioni le offrono il giardino di casa o anche l’erboristeria di fiducia perché, come molti altri insetti, sono infastiditi dal forte odore degli aromi naturali. È bene sapere che i pesciolini d’argento non hanno una struttura che gli permette di arrampicarsi o di volare, ma si spostano solo sul pavimento.

Esistono, inoltre, alcuni particolari aromi che proprio non riescono a sopportare. Ecco quali:

  • Buccia di Cetriolo: Basta tritare un po’ di buccia e metterla negli angoli più infestati;
  • Patate: contengono amidi e zuccheri di cui i pesciolini sono ghiotti. Basterà attirali fuori casa lasciando un paio di fettine fuori la porta;
  • Rosmarino e chiodi di garofano: basta mettere qualche ago e qualche chiodo in un sacchetto e nasconderli tra i libri e loro si allontaneranno subito;
  • Olio essenziale di menta piperita o citronella: hanno un odore davvero molto forte e bastano poche gocce per farli allontanare;
  • Acqua e farina: basta realizzare un impasto, in questo modo, verranno attratti dai nutrienti restando attaccati all’impasto in modo da poterli rimuovere facilmente;
  • Ginko Biloba: il forte aroma sprigionato dalla foglia li terrà lontano sia che decidiate di usano gli aromi, sia la foglia intera;
  • Alloro: bisogna spezzettare alcune foglie di alloro vicino agli abiti o ai libri per evitare che li mangino, ma ogni 6 mesi dobbiamo ricordarci di cambiarli, perché perdono il loro aroma.
alloro
web

Può esservi d’aiuto anche usare un deumidificatore visto che sono animali che preferiscono un clima umido. Abbassare il tasso di umidità potrebbe farli allontanare molto facilmente.