Home » Bonifico, si può fare un regalo senza controlli del Fisco? La risposta stupisce

Bonifico, si può fare un regalo senza controlli del Fisco? La risposta stupisce

Che si tratti di un figlio o di un familiare a cui si vuole porgere un regalo per una particolare occasione, il bonifico rappresenta una possibile alternativa. 

In questi casi però, sorge spesso il dubbio che tale atto di pura generosità generi indesiderati problemi con il Fisco. Vediamo come evitare questa spiacevole circostanza. 

controlli fisco
controllo fisco solofinanza.it

Come evitare i controlli del fisco quando facciamo i regali, bonifico

Dunque, ci si domanda se si può fare un bonifico come regalo senza rischiare controlli dell’Agenzia delle Entrate. In questo articolo mostreremo gli aspetti principali che riguardano la scelta del bonifico come regalo e gli accorgimenti utili per rispettare la normativa fiscale.

Si può fare un bonifico come regalo senza rischiare controlli dell’Agenzia delle Entrate. Questo però è possibile solo se si tiene conto delle leggi che stabiliscono termini e limiti. In questi casi entrano in gioco aspetti che riguardano l’atto di donazione, la giustificazione del trasferimento di denaro e l’eredità. Cerchiamo di analizzarle una ad una.

Regalare dei soldi al familiare o ad un amico che versa in una condizione di difficoltà è possibile secondo la Legge. Tuttavia, non si deve dimenticare che l’elargizione di denaro verso il parente potrebbe far scattare la rivalsa degli altri eredi sulla quota in più ricevuta, avviando un’azione contro la riduzione della quota legittima al fine di ristabilire un ordine che si ritiene violato.  Oppure, nei casi di un amico o persona cara, la ragione del regalo non deve avere un motivo futile alla base. Altrimenti, il rischio sarebbe quello di un’azione da parte dei familiari del donante che potrebbero inabilitarlo per prodigalità se dovessero presentarsi le ragioni.

Questo è quanto stabilisce l’art 415 del Codice civile, indicando la prodigalità tra i presupposti all’inabilitazione o, in casi più estremi, all’interdizione. La prodigalità descrive un comportamento proteso alle spese smodate e sconsiderate rispetto alle capacità economiche della persona. Pertanto, la ragione che spinge a elargire un regalo in denaro, è preferibile che pongano le basi su motivazioni ben solide. Ciò contrasterebbe una eventuale azione di rivalsa da parte degli eredi.

come scegliere causale
causale bonifico solofinanza.it

Causale bonifico familiari e amici, attenti ai controlli del fisco

In che modo quindi, si può fare un bonifico come regalo senza rischiare controlli dell’Agenzia delle Entrate? Alle regole elencate, dobbiamo aggiungere anche un ulteriore accorgimento che riguarda l’inserimento della causale ai fini dei controlli fiscali.

Sebbene la causale di per sé non rappresenti un alibi che svincola da possibili accertamenti fiscali, è bene sempre essere molto accurati. Pertanto, è preferibile compilare la causale inserendo una puntuale descrizione indicativa del trasferimento del denaro.

Ponendo attenzione a questi aspetti formali, si potrà agire nel pieno rispetto delle leggi fiscali evitando i controlli dell’Agenzia delle Entrate.