Home » Donne e dolce attesa: attente a quello che mangiate, il vostro bambino potrebbe non gradire!

Donne e dolce attesa: attente a quello che mangiate, il vostro bambino potrebbe non gradire!

Un recente studio, ha dimostrato come i feti presentino già dei gusti ben precisi in fatto di alimenti. I bambini nella pancia della mamma hanno avuto reazioni diverse, a seconda del cibo ingerito dalla futura mamma.

Lo studio condotto presso il Fetal and Neonatal Research Lab dell’Università di Durham e poi, pubblicato sulla rivista Psychological Science, ha coinvolto diverse donne in dolce attesa, evidenziando come il feto possa sentire i diversi sapori e manifestare i propri gusti in fatto di cibi.

gravidanza
gravidanza solofinanza.it

Gravidanza, il feto ha il senso del gusto… ecco l’incredibile scoperta

I ricercatori hanno coinvolto un gruppo di 100 gestanti di età compresa tra i 18 ed i 40 anni, che erano tra la 32° e la 36° settimana di gestazione. Le future mamme sono state poi divise in tre diversi gruppi. Il primo composto da 35 donne incinte che doveva ingerire una capsula di cavolo in polvere, un secondo gruppo di 35 gestanti che doveva ingerire una capsula contenente polvere di carota. Ed infine, un terzo gruppo di 30 donne in dolce attesa, che non avrebbe assunto alcun sapore.

Dopo 20 minuti, le gestanti sono state sottoposte a ecografie 4D. Servendosi proprio delle ecografie 4D, gli studiosi hanno visto le incredibili reazioni dei feti. Prima al sapore amaro del cavolo e, successivamente, al sapore dolce della carota. Ebbene,  la ricerca ha evidenziato come, nel gruppo delle future mamme che aveva ingerito la capsula di carota in polvere, i feti accennavano un sorriso. Viceversa, nel gruppo delle donne in dolce attesa che aveva ingerito le capsule al sapore di cavolo, i feti mostravano un’espressione di disappunto, accennando quasi un pianto.  Infine, l’ecografia non ha evidenziato nessuna espressione particolare sul visino dei feti appartenenti al gruppo di gestanti che non avevano assunto nulla.

Dunque, secondo i risultati di questa ricerca, sembra proprio che il feto percepisca il gusto dei cibi mangiati dalla mamma annusando oppure ingerendo dal liquido amniotico.

L’importanza della ricerca

L’importanza di questa recente scoperta è dovuta, non solo al fatto che ci aiuta a comprendere come e quando il feto sviluppi il proprio gusto. Ma soprattutto perché evidenzia come le preferenze alimentari possano essere influenzate proprio dalla dieta della futura mamma durante tutta la gravidanza. A tal proposito, gli autori dello studio sostengono “Sappiamo che seguire una dieta sana durante la gravidanza è fondamentale per la salute dei bambini. E le nostre prove possono essere utili per capire che l’adeguamento della dieta materna può promuovere sane abitudini alimentari per i bambini”.

gravidanza ecografia
gravidanza ecografia solofinanza.it

Dunque, i ricercatori suggeriscono alle future mamme di adottare un’alimentazione varia oltre che salutare. In questo modo, il neonato crescendo avrà meno problemi a mangiare di tutto, a cominciare proprio dalle verdure.