Home » Cartomante, passione o mestiere? Quanto guadagnano maghe e maghi dei tarocchi

Cartomante, passione o mestiere? Quanto guadagnano maghe e maghi dei tarocchi

La lettura dei tarocchi è un’arte che va avanti da centinaia di anni ed anche se questo lavoro non è benvisto da tutti, i cartomanti hanno sempre a disposizione innumerevoli clienti affascinati dal mondo della veggenza.

Nel corso degli ultimi anni, la professione del cartomante sta avendo ancora più successo tra le persone, riuscendo ad ottenere previsioni più o meno veritiere sul futuro in cambio di una cospicua somma di denaro, ma quanto guadagnano davvero?

tarocchi quant'è lo stipendio
Quanto guadagna un cartomante – solofinanza.it

Il lavoro del cartomante

La cartomanzia è un metodo di divinazione effettuato tramite consultazione di mazzi di carte, sia quelle tradizionali che i tarocchi. Il primo esempio di cartomanzia arriva dal 1500, periodo nel quale è stato pubblicato un libretto basato proprio sulle tecniche di divinazione, anche se ovviamente ben lontane da quelle utilizzate oggigiorno. La vera e propria arte della cartomanzia è riconducibile al 1770, dove a Parigi è stata associata la scelta delle carte ad una predizione sul futuro. Il dato tuttavia è messo in discussione dalla presenza di un manoscritto datato 1750 presente nella Biblioteca universitaria di Bologna.

Secondo gli occultisti, il principio base della cartomanzia si basa sull’alchimia ma la cartomanzia popolare si basa soprattutto sull’intuito del “lettore” che elabora le previsioni sul futuro in base alle carte scelte dal proprio cliente, generalmente dopo aver fornito dei dati utili per “aiutare” la previsione.

quanto guadagna un caromante
Qual è lo stipendio dei cartomanti – pixabay

Quanto guadagna un cartomante

La cifra esatta è quasi impossibile da valutare, in quanto entrano in gioco molti fattori, tra cui gli anni di esperienza, la quantità di clienti ed il numero di donazioni ricevute.

Chi comincia ad approcciarsi a questo lavoro generalmente non chiede alte cifre, anzi spesso riesce a fornire indicazioni sul futuro anche gratuitamente, così da creare un’idea professionale e sicura della propria persona, guadagnando la fiducia dei propri clienti.

Il prezzo inoltre varia in base al tipo di servizio offerto, infatti le consultazioni possono essere effettuate di persona, tramite telefono ed addirittura tramite i social, canale di comunicazione in cui i cartomanti stanno riscontrando enorme successo.

Per quanto riguarda le telefonate, il costo può variare dai 6 ai 10 centesimi al minuto, ma il costo è stabilito unicamente dal cartomante, in quanto non esiste un tariffario standard. In presenza ad esempio il costo può variare in base alle domande, alla durata della seduta oppure ai temi affrontati durante la consultazione.

Secondo le statistiche questi professionisti riescono a guadagnare tranquillamente oltre i 2mila euro al mese, senza tener conto delle donazioni e dei pagamenti che non risultano totalmente tracciabili.